Sagra de la Sardela dal 4 giugno si parte con la 18°edizione

Al via la diciottesima edizione de La sagra de la sardela, nata nel 2008 vedrà anche quest'anno la partecipazione di numerosi artisti come El Mago de Umago i THC, Lorenzo Pilat, Maxino, Riki Malva e Theo La Vecia, Witz Orchestra, Pasquale Abbacchio, Flavio Furian, Siora Iolanda

«Siamo Maggiorenni! Inizia Giovedi 4 giugno la diciottesima edizione della Sagra de la Sardela.... per una lunghissima estate di divertimento.»

«La manifestazione, senza fini di lucro, è giunta alla sua XVIII edizione; organizzata dalle società ASD Campanelle, in collaborazione con ASD Trieste in Festa e MSP Italia, permette di operare sul territorio, intervenendo a favore dei giovani concittadini, sostenendo economicamente le società sportive dilettantistiche triestine ed a livello sociale l’associazione no profit Action Aid Italia con l’adozione a distanza di un bambino (Brasiliano) e promuovendo varie associazioni del territorio. La Sagra de la Sardela aderisce alla campagna dei conuigi Visintin in ricordo del loro figlio Maurizio esponendo uno striscione con scritto: “Quando devi guidare non bere!!! La vita è il bene più prezioso che abbiamo… Non buttarla via!!!! La sagra venderà, forse, qualche birra in meno ma sarà orgogliosa se salvera’ qualche vita in più.»

«Dal 2015 news e curiosità della manifestazione anche sul sito www.sagradelasardela.it che si affianca alla pagina Facebook (www.facebook.com/sagradelasardela) che incrementa quotidianamente i fans giunti a quasi 3.000, oltre all'account twitter @SagraSardela»

«Nella manifestazione si registra la collaborazione continuativa con il servizio sociale del Comune di Trieste e con lo Sportello del lavoro della Provincia con la presenza di borse lavoro (di ragazzi diversamente abili) all’interno della manifestazione; La struttura di Trieste in Festa nella location di Campanelle, panoramica e più fresca rispetto al centro città, è aperta dal giovedì alla domenica dal 4 giugno al 23 agosto 2015»

«Si ricorda che, come negli anni passati, i posti a sedere sono disponibili a prescindere dal volersi avvalere dei chioschi enogastronomici. Va assolutamente sottolineata la ricaduta sociale dell’evento; ogni sera viene offerto ai nostri avventori la possibilità di passare alcune ore all’aperto con un intrattenimento musicale diversificato. Tutte le serate sono state, e saranno nel futuro, ad ingresso assolutamente libero e gratuito. Partecipano alle serate tantissime famiglie ma anche molti anziani e soli (alcune indubbiamente con problemi di carattere sociale), che non hanno altri modi di socializzare e che, grazie alla festa, trascorrono uno scorcio d’estate “in famiglia” pur non avendola….»

«Pare perfino superfluo ricordare i numerosi artisti che anche quest’anno partecipano alla manifestazione; El Mago de Umago, THC, Lorenzo Pilat, Maxino, Riki Malva e Theo La Vecia, Witz Orchestra, Pasquale Abbacchio, Flavio Furian, Siora Iolanda, ecc. Ma sopratutto le serate evento con la VII Edizione della Civa Champions (gara mondiale per mangiatori di Cevapcici), la IV edizione del Campanelle's Talent (la gara per i talenti nostrani) e la grande novità della diciottesima edizione: il "Master Campa Chef" la serata per scoprire il nuovo "Carlo Cracco" di Campanelle...»

«La manifestazione, per gli scopi benefici, ha ottenuto più volte il riconoscimento di Manifestazione di Interesse pubblico. Per quello che riguarda la parte enogastronomica” si vuole ribadire che, nonostante il nome (sardela….), alla sagra l’offerta è molto varia. Il Re dei piatti è sempre il Piatto Trieste che per quantità e qualità rappresenta una abbondantissma e succulenta cena (cevapcici, ombolo, vienna, salsiccia, pollo, patate fritte, polenta) a solo 9,90 €, ma per chi ha una fame “normale” già un piatto di cevapcici (comprensivi di pane cipolla e salse) ed un bibita in lattina permettono di saziarsi spendendo soltanto 6,40 € . I Calamari ed il Fritto Misto la fanno da padroni nelle fritture, assieme agli stuzzichini (olive ascolane, mozzarelle e crocchette di patate…..) e anche quest'anno, a grande richiesta, ritornano i Sardoni fritti!!!! Ma bisogna ricordare anche la Pizzeria in sagra….. Mangiare una buonissima pizza appena sfornata all’aperto con la musica dal vivo non ha prezzo…. Anzi si, e anche qui la politica “popolare” degli organizzatori è ben chiara. 4,00 € per una margherita fino ai 7 € di una bufala e crudo….. Un cenno finale non può mancare sui dolci.... Dalle creme carsoline allo strudel di mele fino alle stupende crepes da scegliere alla nutella o alla marmellata...»

«La sagra si svolge ormai dal 2008 al Campo Sportivo di Campanelle (via Campanelle 300 angolo Brigata Casale), ed è ben servita dai mezzi pubblici (capolinea autobus 33, Linea C barrata serale). Circa 800 i posti a sedere messi a disposizione dall’organizzazione e, soprattutto, parcheggio gratuito nel campo sportivo che ospita centinaia di autovetture. Insomma davvero la Sagra de la Sardela è sempre di più la “Vera Festa dei Triestini”…. A Campanelle ovviamente (che no xe costalunga!!!)»

Andrea Giovannini

Presidente ASD CAmpanelle

infoline 393 3365811

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento