Dal sequestro di eroina al "Piano neve": il sale utilizzato contro le recenti gelate

Ringraziamenti del vicesindaco Roberti «alla Procura di Trieste, la Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane: con questo gesto hanno permesso un notevole risparmio alle casse comunali a beneficio di tutti i cittadini»

Lo scorso ottobre a Trieste, un'operazione diretta dalla Procura della Repubblica di Trieste e condotta da militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e da funzionari del Servizio Antifrode dell'Agenzia delle Dogane che operano in porto, aveva portato a un imponente sequestro di eroina (oltre 57 chili) giudicata purissima (quindi di enorme valore economico una volta immessa sul mercato). La droga era nascosta in sacchi di sale all'interno di un camion iraniano proveniente dalla Turchia: appena sbarcato presso il Punto Franco Nuovo del porto di Trieste erano stati i cani antidroga Acab e Sacher della Guardia di Finanza a fiutarla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il mio dovuto ringraziamento va al Procuratore di Trieste e alle forze dell'ordine per aver concluso positivamente un'operazione così importante – interviene il vicesindaco Pierpaolo Roberti – grazie al loro intervento è stato tolto dalle strade quel veleno ed è stato arrecato un danno economico enorme alle organizzazioni criminali. A seguito di questa operazione le 18 tonnellate di sale sequestrate, essendo merce facilmente deperibile, sono state devolute al Comune di Trieste, e in parte sono già state utilizzate per prevenire ghiaccio al suolo in questi giorni in cui l'allerta meteo è già scattata. Il mio vivo ringraziamento è doppio perché la Procura di Trieste, la Guardia di Finanza e l’Agenzia delle Dogane con questo gesto – conclude Roberti – hanno permesso un notevole risparmio alle casse comunali a beneficio di tutti i cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento