Salus: basta attese, l'accettazione ora si fa anche on-line

La Salus inaugura un nuovo servizio informatico destinato a rivoluzionare le procedure di accettazione riducendo i tempi di attesa. Si parte con il laboratorio. A breve il servizio si estenderà a tutti gli ambulatori

Dopo il grande successo del servizio “referti on-line”, che ormai da diversi anni permette agli utenti di scaricare i risultati delle analisi di laboratorio sul proprio computer, tablet o smartphone, è in arrivo una nuova modalità di accesso informatica pensata appositamente per ridurre i tempi di attesa allo sportello. Si chiama “laboratorio on-line” e consente di effettuare l’accettazione e il pagamento delle prestazioni di laboratorio in regime privato direttamente dal sito www.salustrieste.it. Una volta effettuata l’accettazione, è sufficiente presentarsi durante l’orario di prelievo (senza appuntamento) presso la Salus o lo Studio Biomedico di via Gallina, Roiano, Muggia, Opicina, Gorizia e Monfalcone, ed effettuare la prestazione.

Per il momento, il servizio è applicato alle sole prestazioni di laboratorio in regime privato. Ma è importante tenere presente che, per effetto del superticket, in molti casi le tariffe private possono essere più convenienti di quelle convenzionate. Inoltre, coloro che effettueranno l’accettazione on-line avranno diritto a uno speciale sconto del 5%. «Il successo con cui è stato accolto il servizio di scarico dei referti on-line, - afferma Guglielmo Danelon, amministratore delegato del Policlinico Triestino S.p.A., società che gestisce le strutture - utilizzato dal 50% dei nostri utenti (69.000 referti scaricati nel 2016), ci ha convinti a seguire l’esempio di quanti utilizzano i mezzi informatici per semplificare l’accesso ai loro servizi. C’è voluto del tempo per riuscire a sviluppare la procedura dal punto di vista informatico e mettere a punto un sistema sicuro e affidabile. Ma ora siamo finalmente pronti a lanciare questo nuovo servizio che, siamo certi, diventerà presto un’abitudine consolidata tra i pazienti. E in tempi brevissimi, speriamo già entro la fine del mese, contiamo di estendere le procedure on-line anche a tutte le specialità ambulatoriali”. Il nuovo servizio è stato sviluppato da MEDarchiver S.r.l., Software House leader nel settore “Hospital Information and Communication Systems (HICT)» con sede a Trieste.

Le procedure garantiscono la tutela della privacy del paziente e la sicurezza dei dati bancari durante la transazione. Laboratorio on-line è destinato a rivoluzionare - in meglio - le abitudini dei pazienti, eliminando i tempi di attesa allo sportello e rendendo più facile l’accesso alle prestazioni. Le vie di accesso tradizionali saranno mantenute e non subiranno trasformazioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Sparatoria in Questura, offese sui social contro la Polizia: tre denunciati

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

Torna su
TriestePrima è in caricamento