Esodo, Salvini all'ex campo profughi di Padriciano

L'ex campo profughi di Padriciano ospitò dal 1948 al 1976, parte dei 350 mila esuli dall'Istria, Fiume e Dalmazia

Dopo la cerimonia solenne alla Foiba di Basovizza, il vicepremier Matteo Salvini ha visitato il campo profughi di Padriciano, che ospitò centinaia di esuli.

Durante la visita, il vicepremier ha ribadito ancora una volta che "i morti nelle foibe e quelli di Auschwitz sono uguali. Non esistono martiri di serie A e vittime di serie B. Sono criminali gli uni e sono criminali gli altri".

L'ex campo profughi di Padriciano ospitò dal 1948 al 1976, parte dei 350 mila esuli dall'Istria, Fiume e Dalmazia.

salvini padriciano 2-2-2

Potrebbe interessarti

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Manutenzione forno, ecco 4 rimedi eco-friendly per una massima igiene

  • Piante grasse, ecco 5 motivi per cui averle in casa fa bene alla salute

I più letti della settimana

  • Trovato morto il terzo disperso nel crollo della palazzina a Gorizia (FOTO)

  • Pugni e calci in via Machiavelli: due feriti a Cattinara

  • Trieste Trasporti, dal 1 luglio attivi i bus a chiamata

  • I benefici del latte di mandorla. Gli usi, le proprietà e le controindicazioni

  • Rintracciati 40 migranti a Gorizia, SAP: "Bene minaccia sospensione Schengen"

  • A torso nudo con cappello da cowboy molesta le passanti

Torna su
TriestePrima è in caricamento