In sella ad uno scooter rubato e in possesso di marijuana, nei guai un giovane di 14 anni

L'episodio. che risale alla giornata del 21 agosto, è l'ultimo di una serie di fermi effettuati dalla Polizia Locale di Trieste. Segnalato un minorenne alla Procura per ricettazione e cessione di stupefacente

Rimane coinvolto in un incidente che causa tre feriti mentre è alla guida di un motorino rubato al cui interno viene trovata della marijuana. Protagonista della vicenda avvenuta nel tardo pomeriggio del 21 agosto scorso un minorenne, di seguito segnalato alla Procura di Trieste. Il fatto è l'ultimo di una serie di episodi che hanno visto coinvolti minorenni fermati in sella a motocicli rubati, oltre che in possesso di sostanze stupefacenti, entrambi fenomeni che la Polizia Locale del capoluogo regionale definisce "alquanto preoccupanti". 

La vicenda

Nel pomeriggio di due giorni fa la Polizia Locale è intervenuta nel rione di San Giacomo in ragione di un incidente stradale che ha visto coinvolti due scooter e il ferimento di ben tre persone. Il personale giunto sul posto per i rilievi di rito, ha quindi fatto scattare un controllo sui veicoli grazie alla consultazione della banca dati del Ministero dell'Interno. Dai controlli è emersa la condizione di uno dei due veicoli, che risultava rubato circa un mese prima dell'incidente. 

"Il veicolo in questione era guidato nell'occasione da un giovane privo di qualsivoglia documento identificativo al seguito" si legge nella nota della PL. Apparentemente molto giovane, il quattordicenne è stato quindi trasportato all'ospedale Burlo Garofalo dove, grazie all'intervento del personale di Polizia Giudiziaria, è stata accertata la sua vera età. 

Minorenne beccato su un motorino rubato due volte in meno di due settimane

Contanti e marijuana

Durante la successiva perquisizione eseguita sullo scooter rubato, gli agenti hanno trovato un quantitativo di marijuana (la quantità non è stata comunicata) e del denaro contante in banconote di piccolo taglio (che neanche in questo caso è stato oggetto di comunicazione dettagliata), tutto riconducibile al minore. 

"Dopo le formalità di rito - conclude la PL - lo scooter rubato veniva restituito alla legittima proprietaria mentre, quanto rinvenuto a seguito della perquisizione, veniva sottoposto a sequestro". Per il reato di ricettazione è stata quindi informata la Procura ordinaria, mentre per quanto riguarda "la cessione dello stupefacente a soggetto minorenne" ad occuparsene sarà la sezione minorile del Tribunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento