Sicurezza, fiaccolata del Sindacato autonomo di Polizia

Il Sap, sindacato autonomo di polizia, organizza per domani, 25 novembre 2016 alle ore 20.00, la fiaccolata "Una luce per la sicurezza"

Domani venerdì 25 novembre 2016 alle ore 20:00, in piazza della Borsa a Trieste, il SAP del Friuli Venezia Giulia (Sindacato Autonomo di Polizia) organizza "Una luce per la sicurezza", fiaccolata “per dire NO ad una politica che rottama la le Forze dell'Ordine e la Sicurezza del paese", a cui parteciperà anche il Segretario Generale del SAP Gianni Tonelli.

«Scenderemo in piazza, e invitiamo tutti i cittadini e tutti gli appartenenti alle Forze dell'Ordine a fare lo stesso, per dire assieme NO a una politica che rottama le Forze dell'Ordine, mettendo all'ultimo posto nella scala delle priorità la sicurezza del Paese.

La sicurezza interna di uno Stato, infatti, non si garantisce con slogan, spot o propaganda politica, ma riconoscendo ai professionisti del settore le risorse necessarie e la giusta dignità professionale.

Dieci anni di tagli lineari hanno debilitato pesantemente tutto l'apparato.

Chiediamo maggiori disponibilità economiche per mezzi, strutture, formazione professionale, ma anche per il rinnovo del contratto di lavoro, per il riordino delle carriere e lo sblocco del turnover al 100%.

Dopo Roma, Bologna e Milano, tocca ora a Trieste dire NO a questa politica di tagli in un momento storico che richiede più attenzione proprio sull’apparato sicurezza.

Una fiaccolata che “illumini” le idee dei governanti, che spazzi via le “nubi” che imperversano sul “Comparto Sicurezza” e che riporti il “sereno” per la tranquillità della “brava gente”.

Alla fiaccolata saranno presenti oltre che la Segreteria Regionale del Sap del Fvg anche quelle provinciali di Trieste, Udine, Gorizia e Pordenone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’invito è rivolto a tutti, ai cittadini, alla società civile e al mondo della politica di ogni “fede e colore” perché la brava gente di questo Paese ha il pieno diritto alla sicurezza, punto cardine di qualunque Stato democratico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

Torna su
TriestePrima è in caricamento