Scappa alla Polizia stradale con auto rubata, poi fugge a piedi e si rompe una gamba

Tre i cittadini rumeni denunciati per ricettazione dell'Alfa Romeo Giulietta poi restituita al legittimo proprietario

Nell’ambito degli ordinari controlli posti in atto dalla sezione Polizia stradale di Trieste è stato individuato un'Alfa Romeo Giulietta rubata nel comasco. Gli agenti si sono così messi all'inseguimento del veicolo lungo la RA13 in direzione del confine di stato dove l'auto è statapoi abbandonata dagli occupanti che si sono dati alla fuga a piedi nel carso circostante in direzione del centro abitato di Sgonico.

Durante l’inseguimento gli operatori si sono accorti che l'Alfa Romeo era accompagnata da altre due autovetture con targa straniera: grazie all’interazione delle sale radio della Polizia Stradale e quella della Polizia di Frontiera, i due veicoli sono stati fermati al confine di Fernetti e gli occupanti identificati.

Nel frattempo gli operatori della Polizia stradale avevano localizzato uno degli occupanti della Giulietta rubata, che nel tentativo di fuga a piedi, cadendo da un’altezza di 3 metri, si era procurato la frattura di una gamba. Questo è stato così prima soccorso dagli operatori e poi trasportato presso l’ospedale di Cattinara.

Alla fine tutti i protagonisti identificati, cittadini rumeni, B.M. di anni 39, V.C. di anni 50 e B.C. di anni 33, sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria di Trieste per i reati di ricettazione dell’autovettura, che dopo il recupero, veniva sequestrata per essere poi restituita al legittimo proprietario.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)