Scoperto traffico di clandestini: arrestata una banda di 14 persone in Croazia

L'organizzazione trasferiva i profughi verso la Slovenia o l'Italia a fronte di un pagamento di circa 1000 euro a persona. Negli ultimi mesi avrebbero organizzato il trasferimento illegale di almeno 119 persone

La polizia croata ha sgominato un'organizzazione dedita al traffico di migranti dalla Bosnia attraverso la Croazia verso la Slovenia e l'Italia, arrestando oggi 14 persone.

Secondo il media croato net.hr, i trafficanti di esseri umani di età compresa tra i 20 e i 47 anni, tra cui anche una donna, avrebbero organizzato negli ultimi quattro mesi il trasferimento illegale dalla Bosnia verso l'Europa occidentale di almeno 119 persone, guadagnando per questa operazione circa 64.000 euro.


Gli arrestati, undici croati, un pachistano e due afghani risiedenti come richiedenti asilo in Croazia, avrebbero concordato il trasferimento dei profughi in cambio di circa 1000 euro a persona.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • 64.000 euro diviso 14 de lori fa 4571,42 a testa, non me par tanto i guadagnava meno de un sindaco...

  • Me auguro che i veni punidi severamente e che i passi el resto della loro vita in carcere! Se i li beccava in Italia i se la rideva e i iera già liberi..... Ma in Croazia non se scherza

  • I confini del Trattato di Rapallo

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scomparsi sul Lussari, i due triestini visti da una fototrappola

  • Cronaca

    Inaugurato Despar in via Flavia: 18 nuovi assunti (FOTO)

  • Cronaca

    Santa Lucia, il giorno più corto che ci sia

  • Cronaca

    "Droghe dello stupro" nei locali a Bologna: nei guai anche un triestino

I più letti della settimana

  • Incidente ex GVT, parla il padre della vittima (FOTO)

  • Si schianta in via Sterpeto: è grave (FOTO)

  • Beccato il giovane che mandò in coma Alessio

  • Triestina-Gubbio 2 a 2 | Le pagelle: Unione di carattere, Lambrughi salva tutto

  • Tuiach perde il titolo di campione dei pesi massimi

  • Scomparsi sul Lussari, i due triestini visti da una fototrappola

Torna su
TriestePrima è in caricamento