"Scuole sicure", telecamere e controlli per contrastare lo spaccio

L'Assessore Brandi: "Indispensabili ed essenziali ma si punti soprattutto sulla prevenzione"

Foto Avellino Today

Lotta contro lo spaccio nelle scuole: è la proposta del Ministro dell'Interno Salvini nell'ambito del suo disegno "Scuole sicure". Tra le quindici città scelte in cui avviare la sperimentazione di contrasto alle droghe tra i giovani c'è anche Trieste. Dei 2,5 milioni destinati al progetto, 51,500 euro vanno alla nostra città. Il fondo è destinato all'installazione di telecamere di videosorveglianza, controlli ai cancelli, assunzione di agenti di polizia locale e, in minima parte, a campagne informative.

Il commento dell'Assessore Brandi

"Le telecamere sono indispensabili ed essenziali ma è necessario avviare e puntare molte campagne di informazione e, soprattutto, prevenzione, realizzando un progetto che vada ad intervenire su più livelli - ha dichiarato l'Assessore all'Educazione Angela Brandi-. Via libera anche a convenzioni con la vigilanza privata e, per le scuole elementari, con i nonni paletta per poter agire in maniera più dettagliata ed efficace".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Cronaca

    "Pochi poliziotti per fronteggiare migrazioni", l'appello dalla Slovenia

  • Politica

    Elezioni comunali 2019, come si vota: la guida completa

  • Cronaca

    La "muleria" della terza panchina a sinistra di nuovo insieme dopo 40 anni

I più letti della settimana

  • Vivono in 35 metri quadri dopo aver perso tutto, la storia di una famiglia a Opicina

  • Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Violentò una bimba di 4 anni a Malchina, pedofilo finisce dietro le sbarre

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Incidente mortale in A4 tra Palmanova e Villesse

  • Scontro in via Baiamonti, scooteristi a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento