Riforma Sanità, Serracchiani: "Ferruccio Sarò è presidente ombra"

Secondo la deputata del Partito Democratico "Chi governa la sanità ha in mano un potere enorme - osserva Serracchiani - e Saro è l'uomo che, al posto di Fedriga e contro Riccardi, ha scelto la continuità della nostra riforma per garantire la tenuta del comparto sanità in regione"

"La giunta regionale potrebbe utilmente riunirsi a Martignacco, dove ha residenza il presidente-ombra della Regione, il socialista Ferruccio Saro". Lo afferma la deputata del Pd Debora Serracchiani.

Per l'esponente dem "Saro è una delle menti sottili della Prima Repubblica, tra quei parlamentari che hanno lavorato alla caduta di Berlusconi a Roma e alla vittoria del centrosinistra in Fvg, poi ha letteralmente costruito la candidatura di Fedriga: è normale che oggi sia il dominus della politica regionale. Meno normale che Fedriga sia disponibile a esercitare un ruolo di secondo piano alla guida della Regione".

"Chi governa la sanità ha in mano un potere enorme - osserva Serracchiani - e Saro è l'uomo che, al posto di Fedriga e contro Riccardi, ha scelto la continuità della nostra riforma per garantire la tenuta del comparto sanità in regione: nel merito, bene così. Ma sul mantenimento dell'integrazione ospedale-territorio si è giocato un braccio di ferro in cui Forza Italia è stata spazzata via, e anche la Lega ha dimostrato sudditanza culturale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo capito che Fedriga può occuparsi senza problemi di politica nazionale perché in regione c'è chi decide al posto suo. Rimane da capire - conclude Serracchiani - come si concili la cultura socialista di Saro con la destra nazionalista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

Torna su
TriestePrima è in caricamento