Sertubi, incontro in Provincia: reinserimento lavorativo, in programma corsi di formazione

Si è svolto questa mattina in Provincia di Trieste, convocato dall’assessorato provinciale al lavoro, un incontro sulla Sertubi, mirato ad affrontare la situazione occupazionale dei lavoratori che hanno cessato il loro rapporto di lavoro

Si è svolto questa mattina in Provincia di Trieste, convocato dall’assessorato provinciale al lavoro, un incontro sulla Sertubi, mirato ad affrontare la situazione occupazionale dei lavoratori che hanno cessato il loro rapporto di lavoro. All’incontro hanno preso parte, tra gli altri, oltre all’assessore provinciale al lavoro Adele Pino, il sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, Paolo Battilana di Confindustria venezia Giulia, Ruggero Cortellino, direttore regionale del lavoro della Regione Friuli Venezia Giulia i rappresentanti delle sigle sindacali Fiom, Fim e Uilm e dell’Ires, ente capofila per il settore della formazione.

Nel corso dell’incontro le istituzioni - amministrazione regionale, Provincia e Comune - si sono assunti l’impegno di continuare a rapportarsi con i referenti delle aziende del territorio, tra le quali anche la Siderurgica Triestina, e di promuovere percorsi di formazione finalizzata al reinserimento lavorativo di quanti hanno aderito al progetto PIPOL.

Analogamente anche Confindustria Venezia Giulia si è impegnata a avviare una ricognizione tra le aziende per verificare i fabbisogni occupazionali e i profili professionali di cui si necessità. "Con l'incontro odierno – ha detto Adele Pino -  abbiamo riavviato un confronto tra le parti utile a individuare un percorso di reinserimento lavorativo adatto a quanti stanno terminando di utilizzare gli ammortizzatori sociali.

Ritengo sia di particolare rilevanza l'impegno di Confindustria finalizzato al monitoraggio dei fabbisogni occupazionali del territorio che permetterà di individuare in maniera puntuale i percorsi formativi”. Le organizzazioni sindacali registrando  l’impegno delle istituzioni, hanno auspicato che in occasione del prossimo incontro fissato per la fine del mese, siano attivati percorsi formativi professionali coerenti alla ricognizione effettuata tra le aziende e pertanto utili alla futura ricollocazione dei lavoratori.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le parti si ritroveranno il 29 giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, altra impennata in Fvg: 147 positivi e sei morti, i contagiati sono oltre 1100

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Coronavirus, altro balzo in avanti: in Fvg i contagiati ora sono 1223, 13 guariti in più

  • I contagiati salgono a 930, 54 decessi: il bollettino del FVG

  • Firmato il decreto, la lista di cosa resta aperto e cosa chiude da lunedì

Torna su
TriestePrima è in caricamento