Servizio della Provincia: "Cercare lavoro senza Perdersi"

L’assessore provinciale alle Politiche attive del Lavoro, Adele Pino, ha presentato Cercare lavoro senza perdersi video-guida di orientamento al lavoro dedicato ai giovani al termine dei cicli scolastici. “Il nostro obiettivo è quello di aumentare...

L'assessore provinciale alle Politiche attive del Lavoro, Adele Pino, ha presentato Cercare lavoro senza perdersi video-guida di orientamento al lavoro dedicato ai giovani al termine dei cicli scolastici. "
Il nostro obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza rispetto alla scelta orientativa - ha detto Adele Pino - e permettere ai giovani di capire con chiarezza quali sono i passi da fare per approcciarsi al mondo delle lavoro e delle professioni, avendo una visione chiara delle opportunità presenti nel contesto lavorativo della provincia di Trieste". Sviluppato in più sezioni modulari, il video sarà distribuito in tutte le sedi frequentate dai giovani, dalle scuole all'Università, alle associazioni sportive e ricreative, senza tralasciare gli sportelli Informagiovani e quelli del Centro per l'Impiego.

Il filmato sarà oltre caricato sulla piattaforma di e-learning presente sul sito della Provincia di Trieste www.provincia.trieste.it (si accede dalla home page cliccando la voce Dione), e proprio approfittando dell'interattività alla fine di ogni sezione sarà previsto un momento di verifica interattiva con domande a tema, per la verifica dell'apprendimento.

Cinque le sezioni affrontate nel video che ha una durata di circa 20 minuti: Orientarsi: perché, come, dove; Dinamiche del mercato del lavoro in Provincia di Trieste; La Formazione;La ricerca di un posto di lavoro: come e dove cercare;l'inserimento lavorativo: tipologie di contratto e auto imprenditoria.

1) Orientarsi: perché, come, dove. Il modulo tratta in sintesi il tema dell'orientamento, mettendo in luce l'importanza di una visione dell'orientamento non come semplice supporto alla scelta, ma come percorso di costruzione della propria strada lavorativa e di vita, in un'ottica di auto-orientamento. Sono trattati i temi principali in modo semplice e chiaro e saranno esplicitati i servizi provinciali che possono dare supporto nelle diverse fasi.

2) Dinamiche del mercato del lavoro in Provincia di Trieste
Il modulo aiuta a comprendere la diversità tra il diplomato e il laureato nel momento in cui ci si approccia al mercato del lavoro locale (Provincia di Trieste) e mercato nei territori confinanti (Provincie Gorizia-Udine, Slovenia, Austria), scoprire quali sono le professioni più presenti, le strutture e le aziende disponibili ad accogliere giovani in stage, le strutture a respiro nazionale e internazionale che operano nella ricerca, ecc.

3) La Formazione
Dopo la comprensione del territorio e le opportunità presenti, inquadrata la professione a cui si è interessati, è bene vedere se la formazione che si ha acquisito è sufficiente per affrontare la richiesta
o se c'è un gap da colmare con dei corsi mirati di breve, media, lunga durata. Il modulo presenta la realtà formativa nella Provincia di Trieste, e le strutture che possono aiutare i giovani nella formulazione di un percorso formativo mirato alle proprie esigenze.
4)La ricerca di un posto di lavoro: come e dove cercare

In questa sezione si parte dal concetto di disoccupato come "soggetto attivo" nella ricerca del lavoro e in quest'ottica sono trattati i temi: l'iscrizione al Centro per l'impiego, ed in seguito, come cercare lavoro, come presentarsi, come compilare un buon CV, come presentarsi ad un colloquio di lavoro.

Sono trattate le modalità principali su dove cercare il lavoro e saranno presentate le varie strutture che hanno competenza in materia di incrocio domanda e offerta e inserimento lavorativo, sia in Provincia di Trieste, sia nei territori limitrofi comprese Slovenia e Austria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
5) L'inserimento lavorativo: tipologie di contratti e auto imprenditoria
Ultimo punto che riguarda la guida agli strumenti di inserimento lavorativo. Sono trattati gli strumenti di inserimento formativo come tirocini, work experience, ecc. ma anche contratti di apprendistato, co.co.pro, tempo determinato e indeterminato, ecc. Sono analizzati vantaggi e svantaggi soprattutto delle forma più flessibili, che spesso sono vissute in modo negativo. In ultima battuta, sarà dato spazio in breve all'autoimprenditoria, con la presentazione delle strutture che possono assistere il giovane in questo percorso e con testimonianze dirette di giovani che hanno fatto questa scelta. L'autoimprenditoria viene affrontata mediante lo sviluppo di due filoni principali: l'apertura di impresa o cooperativa e la libera professione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento