Finanza e Polizia in stazione, sotto sequestro il Silos

L'operazione è stata effettuata questa mattina intorno alle 6.30. Sul posto la Mobile della Questura di Trieste e le unità cinofile delle Fiamme gialle. L'area chiusa con i sigilli su provvedimento della Procura della Repubblica

Un'operazione della Squadra Mobile della Questura di Trieste con l'ausilio delle unità cinofile della Guardia di Finanza ha portato questa mattina al sequestro dell'area del Silos nel capoluogo regionale. Da prime indiscrezioni sul posto sono giunte un paio di volanti della Polizia di Stato e altre due macchine delle Fiamme Gialle, più un furgone dei reparti cinofili. Sempre da prime informazioni sarebbero state portate via alcune persone, anche se il numero al momento non si conosce.

I militari, assieme agli agenti della Polizia sarebbero entrati nell'area assieme ai cani intorno alle 6.30. Intorno alle 9 poi il sequestro dell'area su provvedimento della Procura della Republica di Trieste. L'azione rientra in un'operazione antidroga, anche se potrebbero emergere ulteriori elementi nel corso della mattinata. 

QUI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Tragedia a Sella Nevea: donna 55enne muore dopo un volo di 50 metri, abitava a Trieste

  • Rissa notturna a Sistiana: in sei all’ospedale

Torna su
TriestePrima è in caricamento