Sindaco Cosolini, continua il tour tra le realtà triestine: visita alla "Bluewago" in Area Science Park

Proseguendo nel giro di visite alle aziende del territorio il Sindaco Roberto Cosolini si è recato ieri mattina in AREA Science Park, nella sede operativa di Bluewago, la "startup" triestina che nei giorni scorsi ha ottenuto un investimento da un milione di Euro

Proseguendo nel giro di visite alle aziende del territorio il Sindaco Roberto Cosolini si è recato ieri mattina in AREA Science Park, nella sede operativa di Bluewago, la “startup” triestina che nei giorni scorsi ha ottenuto un investimento da un milione di Euro cedendo la maggioranza a un gruppo di imprenditori veneti.

La realtà imprenditoriale di Bluewago si concretizza attraverso una piattaforma web realizzata da un gruppo di ricerca di Innovation Factory - l'incubatore certificato “di primo miglio” di AREA Science Park – la quale è in grado di offrire una soluzione innovativa per la prenotazione e creazione di vacanze in barca e al mare.

Il Sindaco Cosolini ha incontrato i ragazzi del team di Bluewago e con loro ha intrapreso un'interessante e piacevole chiacchierata sui temi del turismo nautico e dell’imprenditoria giovanile. E’ stato Nicola Davanzo, “ceo” dell’azienda, a raccontarne la storia e a elencare gli obiettivi raggiunti, evidenziando le importanti opportunità offerte da una realtà come AREA Science Park, capace di sostenere e far crescere una semplice idea che ha generato un ricavato utile al supporto di altre “startup”, realizzando così il circolo virtuoso previsto dall’”incubatore”.

Cosolini si è quindi complimentato per la dinamicità delle attività intraprese e per gli obiettivi raggiunti dalla squadra: "Siamo ormai così poco abituati alle notizie positive che le belle storie come quella di Bluewago – ha detto il Sindaco - sono quasi diventate delle 'non notizie'. E' importante invece farle conoscere perchè rappresentano una significativa iniezione di fiducia per tutti. E tra queste è certamente da annoverare “Bluewago”, creata grazie alla felice combinazione tra talento e innovazione applicata al settore nautico da diporto, segmento dalle grandi potenzialità di sviluppo anche nella nostra città.”

L’incontro è proseguito con una discussione sulle criticità e le possibilità di crescita che il territorio può ulteriormente offrire a realtà come quella di Bluewago o ad altre importanti aziende insediate nel polo tecnologico e scientifico di Area. Si è infine evidenziata la possibilità di attivare sinergie e collaborazioni in un’ottica di promozione della “destinazione Trieste”, anche con riferimento agli appuntamenti cittadini e marinari di maggior rilievo quali la prossima edizione della “Barcolana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento