Terremoto: un agrichef di Coldiretti Fvg nelle Marche contro il crollo dell'agriturismo

Stando ai dati di Coldiretti nazionale è proprio questo il settore turistico più danneggiato dal terremoto, con una diminuzione attorno al 90%

Alvio Pituello sarà il rappresentante del Fvg tra i 20 agrichef giunti nelle Marche da tutta Italia in occasione dell’iniziativa #nonsoloamatriciana, all’agriturismo Fiorenire di Castignano in provincia di Ascoli Piceno, uno dei territori colpiti dal sisma dello scorso agosto.
Gli ospiti hanno preparato ricette con le produzioni salvate dalle macerie del terremoto, ma ora a rischio di estinzione per il crollo del mercato locale a causa dell’abbandono forzato: dalle lenticchie di Castelluccio alla patata rossa di Colfiorito, dal pecorino amatriciano al ciauscolo marchigiano e molto altro ancora. Stando ai dati di Coldiretti nazionale è proprio l’agriturismo il settore turistico più danneggiato dal terremoto, con un crollo di presenze nelle aziende agricole dell’area terremotata stimato attorno al 90%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Manovra 2020: Imu e Tasi, ecco cosa cambia

Torna su
TriestePrima è in caricamento