SISSA, il direttore Martinelli lascia Trieste: incontro di commiato dal sindaco Cosolini

Il Sindaco Roberto Cosolini ha ricevuto in Municipio il Direttore della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) Guido Martinelli che il 31 ottobre termina l'incarico. Dal mese di gennaio 2016 Martinelli andrà a ricoprire un importante carica nel Scientific Policy Commitee (Spc) del Cern di Ginevra

Il Sindaco Roberto Cosolini ha ricevuto in Municipio il Direttore della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) Guido Martinelli che il 31 ottobre termina l'incarico. Nominato nel novembre 2010 alla guida del prestigioso ente scientifico di Trieste, già allievo di grandi fisici italiani come Nicola Cabibbo e Giorgio Parisi, prima di rivestire questo ruolo alla Sissa, tra le numerose cariche, è stato anche Direttore del Dipartimento di Fisica dell'Università La Sapienza di Roma e membro dell'Accademia dei Lincei. Dal mese di gennaio 2016 Martinelli andrà a ricoprire un importante carica nel Scientific Policy Commitee (Spc) del Cern di Ginevra, l'organizzazione internazionale sede del più grande laboratorio di fisica delle particelle del mondo.

Nel corso del cordiale colloquio, il Sindaco, elogiando l'operato di Martinelli in tutti questi  anni svolto alla Sissa, ha ricordato l'impegno, insieme a Martinelli, per far sì che Trieste Next, il Salone della Ricerca Scientifica che si tiene ogni anno a Trieste, accresca il livello di qualità e prestigio, sottolineando come in questa edizione in particolare abbia registrato grande successo e apprezzamento da parte dei visitatori per l'alto tenore di competenze e proposte nell'ambito dei numerosi appuntamenti della 'tre giorni' scientifica soprattutto tra i giovani studenti delle scuole.

Il Direttore Martinelli, ringraziando il Sindaco, ha manifestato sincera soddisfazione per la sua esperienza a Trieste “Una città che non potrò mai dimenticare, non solo per la straordinaria esperienza di lavoro, ma anche per la sua bellezza e calorosa accoglienza, e di cui serberò tanti bei ricordi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

Torna su
TriestePrima è in caricamento