Trovato "direttore d'orchestra" delle cellule staminali del cervello

Ricerca condotta da SISSA in collaborazione con il Burlo, potrebbe portare alla cura di molte malattie genetiche e degenerative. E'stata pubblicata sulla rivista Cerebral Cortex

Trovato il direttore d'orchestra delle cellule staminali del cervello: è un gene che entra in azione durante lo sviluppo embrionale e che riesce a regolare quali di esse diventeranno neuroni e quali saranno cellule di supporto. Come dichiarato da Ansa, la ricerca è stata condotta dalla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) in collaborazione con l'Istituto Burlo Garofolo e l'Università britannica di Cambridge ed è stata pubblicata sulla rivista Cerebral Cortex. La scoperta potrebbe aprire la strada alla comprensione di molte malattie genetiche.

Il gene

Il gene si chiama Foxg1 e finora era noto per essere coinvolto in alcune malattie rare. Ora è stato accertato che il suo compito più delicato consiste nel modulare una gigantesca orchestra, composta da 85 miliardi di cellule nervose e di altrettante cellule, chiamate gliali, che lavorano a stretto contatto con le prime per garantirne il corretto funzionamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Brutto incidente a Servola, quattro persone all'ospedale

  • Come coltivare in casa l'aloe vera, una pianta dai mille benefici

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Migliori gelaterie d'Italia: due coni per Jazzin e Soban, menzione per Zampolli

  • Triestina-Cesena 4 a 1 | Le pagelle: poker servito, il Rocco: "Vi vogliamo così"

Torna su
TriestePrima è in caricamento