Branco di lupi massacra più di 10 pecore in zona monte Nevoso

I lupi avrebbero massacrato la parte migliore del gregge e sembra che molti degli animali feriti dovranno essere uccisi. L'Unione degli agricoltori della Slovenia esprime preoccupazione per il numero di lupi in aumento in queste zone

Ieri sera un branco di 15 o 20 lupi avrebbe ucciso più di 10 pecore (e altre 10 sarebbero rimaste ferite) nel villaggio di Juršče, non lontano da Pivka, nella zona del monte Sneznik/Nevoso (poco più di 60 chilometri da Trieste). Lo riporta il Primorski Dnevnik, precisando che l'Unione degli agricoltori della Slovenia sta esprimendo preoccupazione per il numero di lupi in aumento in queste zone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lupi e orsi pericolo per la sicurezza", anche il FVG per la gestione autonoma

L'attacco

L'attacco sarebbe avvenuto nella fattoria turistica Pri Cunarju, che, secondo il sito web, conta 120 pecore. Come dichiarato da Florjan Peternelj dell'Unione degli agricoltori all'agenzia di stampa slovena, il pascolo (con circa 30 pecore e alcune capre) sarebbe stato protetto da un recinto elettrificato e tre cani da pastore. I lupi avrebbero quindi ucciso la parte migliore del gregge e sembra che molti degli animali feriti dovranno essere uccisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid 19: boom di contagi in Croazia, 95 in un giorno

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • Tutti i nuovi contagi sono fuori Trieste, nessun decesso in Fvg

Torna su
TriestePrima è in caricamento