Smottamento Muggia, Marzi: «Ordinata messa in sicurezza dell'area»

Ai residenti è stato imposto di non utilizzare le cantine e di chiudere le persiane per evitare che qualche pietra sfondi le finestre

In seguito alla frana di due giorni fa a Muggia, (nell'area di fronte al parcheggio di porto San Rocco), il sindaco Laura Marzi ha emesso un'ordinanza per far fronte alla situazione di allerta in cui versano otto famiglie, residenti nelle vicinanze. Nessun rischio concreto per loro, precisa il sindaco, ma non si escludono nuovi distacchi, e per questo è stato imposto alla proprietaria del terreno in cui si è sviluppata la frana la messa in sicurezza dell'area, da realizzare il prima possibile.

Si dovrà comunque attendere la stabilizzazione delle condizioni meteo, intanto il parcheggio è stato chiuso e ai condomini è stato imposto di non utilizzare le cantine e di chiudere finestre e persiane del piano terra e del primo piano. L'unico rischio, secondo Marzi, è che qualche corpo solido, come un masso, possa sfondare una delle finestre in caso di ulteriore smottamento. Nel frattempo, anche la corsia lato collina di strada per Lazzaretto è stata chiusa per un tratto di circa 50 metri. «»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento