Solidarietà ai profughi, Futuro Trieste comincia la raccolta di generi di prima necessità

Raccolta di generi di prima necessità e conforto a favore dei richiedenti asilo che al momento risiedono a Trieste organizzata dall'associazione "Futuro Trieste"

«Il freddo è alle porte e vogliamo essere pronti!». Sono queste le parole dei responsabili dell'associazione "Futuro Trieste" nel presentare la raccolta di generi di prima necessità e conforto a favore dei richiedenti asilo che al momento risiedono a Trieste».  

«Questa - continuano -  è una raccolta di vestiti, scarpe e coperte destinata direttamente ai profughi ospitati a Valmaura.
Ci teniamo a essere molto chiari su questo perché vogliamo che siate ben consci a chi state donando. Per questa volta raccogliamo esclusivamente per loro. Successivamente faremo lo stesso per altri bisognosi, supportando ad esempio la raccolta indetta dalla Caritas per il 7 novembre 2015».

«Per i profughi  - spiega "Futuro Trieste"- (solo maschi) ci servono:
- Vestiti di tutti i tipi possibilmente invernali
- Scarpe (anche qui possibilmente invernali)
- Coperte, sacchi a pelo
- Asciugamani


«È possibile - concludono -  anche fare offerte in denaro: sarà rilasciata regolare ricevuta e ci sarà un rendiconto preciso della spesa effettuata».

Per la raccolta, contattare direttamente i componenti dell'associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento