Sorpresi a dormire ai Topolini: quattro persone multate dalla Polizia locale

Due italiani e due iracheni sorpresi all'interno del decimo Topolino: per loro 200 euro di sanzione

foto di repertorio

«Conoscere il territorio; monitorarlo con costanza; intervenire tempestivamente per rinforzare la percezione di sicurezza nella Comunità. Queste sono alcune declinazioni dell'impegno della Polizia Locale sul territorio e fanno sì che non siano casuali gli interventi che quotidianamente mettono in luce l'importante attività di prevenzione delle nostre pattuglie». Come questo, di qualche giorno fa, quando verso le 8 del mattino quattro giovani sono stati sorpresi nel sonno presso il “decimo Topolino” nella struttura adibita a spogliatoio e deposito: si erano introdotti per passare la notte distesi su giacigli improvvisati.

A richiesta degli operatori i quattro giovani hanno esibito documenti d'identità: G.D uomo di 27 anni e M.G una ragazza di 20 anni, entrambi italiani e residenti a Trieste, insieme a due iracheni H.A.N. di 29 anni e Z.M.K. di 34 anni. I due iracheni erano in attesa di essere ricevuti dall'Ufficio Immigrazione e non riuscendo a trovare una sistemazione presso le strutture di accoglienza avevano trovato rifugiato nel deposito.

Tutti e quattro venivano sanzionati per bivacco (violazione all'art. 91 del Regolamento di Polizia Urbana) con una multa di 200 euro.

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

Torna su
TriestePrima è in caricamento