Spaccata di piazza Oberdan, "beccata" una terza persona

Si tratta di un giovane di origine irachena, fermato a seguito di un controllo effettuato ieri pomeriggio nei pressi di piazza Libertà da personale della Squadra Volante

Riceviamo e pubblichiamo integralmente.

E’ stato rintracciato e denunciato il terzo autore della “spaccata” avvenuta il 25 marzo scorso in un bar di piazza Oberdan. Si tratta del cittadino iracheno D.K., nato nel 1981, fermato a seguito di un controllo effettuato ieri pomeriggio nei pressi di piazza Libertà da personale della Squadra Volante.

Si ricorderà che altri due cittadini iracheni, B.M, nato nel 1991, e G.R., nato nel 1995, erano stati individuati a seguito delle immediate indagini realizzate dalla Squadra Volanti in concorso con il Reparto Prevenzione Crimine di Padova, che da mesi collabora con la Polizia di Stato di Trieste nel controllo del territorio giuliano.

I due uomini erano stati fermati a seguito di un controllo effettuato presso le due strutture d’accoglienza poste in via Timeus e di Opicina.

Potrebbe interessarti

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

I più letti della settimana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Ristoranti di pesce nel mirino, 55 mila euro di multe, nove denunce e cinque chiusure

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

Torna su
TriestePrima è in caricamento