Spaccio di marijuana e cocaina: arrestato trentasettenne

Si tratta del triestino Francesco Sferza. Sequestrati 3 chilogrammi di marijuana e più di 100 grammi di cocaina

Si è conclusa nei giorni scorsi l'attività d'indagine iniziata qualche mese fa e coordinata dalla locale Procura della Repubblica che ha portato all'arresto di Francesco Sferza un triestino di 37 anni e al sequestro di 3 chilogrammi di marijuana e più di 100 grammi di cocaina.
Era infatti marzo inoltrato quando nei pressi del Castello di San Giusto veniva controllata una donna, già conosciuta dagli agenti per precedenti specifici; la donna veniva trovata in possesso di più dosi di cocaina acquistate poco prima in zona.
Da quel momento iniziava un continuo e costante monitoraggio utilizzando metodologie d'indagine di tipo tradizionale, osservando e pedinando sia la donna sia i numerosi frequentatori della zona.
L'analisi dei dati così raccolti restringeva il campo d'azione, tanto da focalizzare alla fine l'attività investigativa su un uomo, identificato come Francesco Sferza.

Una volta in possesso di sufficienti indizi a carico dell'uomo e su esplicita richiesta degli agenti della Polizia Locale l'Autorità Giudiziaria emetteva un decreto di perquisizione personale e locale a carico dell'uomo.
Alla luce del fatto che l'uomo si sarebbe assentato dalla città per un lungo periodo, alcuni giorni fa gli operatori del Nucleo di Polizia Giudiziaria di via Revoltella si sono presentati sotto casa dell'uomo mentre lo stesso stava rincasando.
Una volta notificato il provvedimento e iniziate le operazioni delegate queste ultime hanno ben presto iniziato a dare i loro frutti; nell'appartamento sono stati rinvenuti, infatti, più sacchetti di nylon, alcuni ancora sottovuoto, contenenti marijuana di ottima qualità per un peso complessivo pari a 3 chilogrammi, quantità che venduta al dettaglio avrebbe fruttato circa trentamila euro.

Ma non è finita, in varie parti dell'appartamento confezionata con diverse modalità veniva ritrovata cocaina per un peso complessivo di più di 100 grammi, corrispondente al valore al dettaglio compreso tra i diecimila e quindicimila euro.
L'attività d'indagine ha portato al sequestro anche di un bilancino di precisione e di denaro contante provente dell'attività di spaccio dell'uomo.
Alla luce di quanto è stato accertato l'uomo è stato arrestato e portato al carcere di via Coroneo a disposizione del Pubblico Ministero che coordina le indagini.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Benzina in Slovenia: da oggi costa ancora meno

  • E' di Marina Buttazzoni il cadavere trovato a Portopiccolo

  • "Non trovo personale che venga a lavorare", anche a Trieste imprenditori in crisi

  • Rive, scampata tragedia nella notte: finisce in mare con la 500 e si salva da sola

  • Rivalutazione pensioni 2020, al via l'aumento degli importi

  • Studi legali migliori d'Italia, due triestini nella classifica di Forbes

Torna su
TriestePrima è in caricamento