Spettacolo: al via un film e una fiction ambientate a Muggia

Dopo il famoso chef stellato campano Antonino Cannavacciuolo, che lo scorso ottobre aveva realizzato una divertente puntata di “O mare mio” nella città istroveneta, sarà ora la volta di un film e una fiction

Dopo il famoso chef stellato campano Antonino Cannavacciuolo, che lo scorso ottobre aveva realizzato una divertente puntata dell’amato programma “O mare mio” - format prodotto da Endemol shine Italia - nella città istroveneta, sarà ora la volta di un film ed una fiction.

Muggia sembra essere sempre più apprezzata dal piccolo e grande schermo tanto che proprio lunedì sono iniziate le riprese del film dal titolo provvisorio “Neverin”. Prodotto dalla Minimum Fax Media e dalla società di produzione cinematografica slovena Casablanca in collaborazione con RAI Cinema, il film è il primo lungometraggio della triestina Katja Colja, già regista di diversi documentari e cortometraggi vincitori di prestigiosi premi in Italia ed all’estero.

È la storia del dolore che ha colpito una famiglia dopo la scomparsa della figlia minore: un lutto che ha stravolto la loro felice esistenza insieme inaridendo i rapporti tra loro finché, curiosando nella stanza della figlia, la madre trova il contratto di un negozio di parrucchiera e vi si reca. Da lì inizia una sua trasformazione che porta ad un’evoluzione dei personaggi, all’inizio in modo conflittuale e finalmente in modo positivo.

Ma "Neverin" non è l'unica opera audiovisiva che si sta realizzando a Muggia. “Un bel posto per morire”: è questo il titolo provvisorio della nuova serie televisiva che la Velafilm, composta dai Produttori Tommaso Dazzi e Maurizio Tini, è in procinto di realizzare nella città istroveneta. La serie, coprodotta con RTI Mediaset, sarà composta da 8 episodi che andranno in onda su Canale 5 in prima serata, nella stagione autunnale del 2018 e vedrà la Regia affidata al famoso Pier Belloni, Regista già noto per serie televisive quali “RIS” e “Squadra anti-mafia”.

Le riprese, che come già nella serie “La Porta Rossa” (sempre prodotta da Velafilm) daranno rilievo alla bellezza e la particolarità del territorio, inizieranno il prossimo mese con un termine previsto per la fine di luglio 2018. Non trapelano indiscrezioni su cast e trama, che però sembra vedrà Muggia protagonista di un caso di omicidio che porterà ad indagare insinuando il dubbio tra tutti i suoi abitanti.

«Dopo la bella esperienza con O mare mio, siamo lieti e orgogliosi che la nostra città sia stata scelta anche per queste produzioni» ha commentato il Sindaco Laura Marzi. «Siamo convinti che la promozione di Muggia attraverso i prodotti audiovisivi sia un altro tassello dell'attrattività turistica ed economica della nostra città, che ha in tal modo un’importante occasione in più per far conoscere la propria indiscutibile bellezza».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scalatore precipita per otto metri in Val Rosandra: è grave

  • Cronaca

    Il "Clanfin de primavera" inaugura la bella stagione

  • Cronaca

    Oltre 80 atleti e 300 spettatori per il Memorial "Pino Auber"

  • Cronaca

    Giornata europea del gelato: stand affollato in piazza della Borsa

I più letti della settimana

  • Hollywood arriva a Trieste per tre giorni di riprese

  • Rubava dalla cassa: arrestata dipendente del "Pane quotidiano"

  • Schianto in corso Italia, conducente incastrato

  • Maltrattamenti e violenze sui cani, le testimonianze dei residenti

  • Maxino raduna i triestini intorno al mondo con "Trieste mia"

  • Polizia Locale, entrati in servizio 15 nuovi agenti

Torna su
TriestePrima è in caricamento