Squalo di 8 metri finisce nella rete di un pescatore a Salvore

Lo squalo è rimasto impigliato in 140 metri di rete. I pescatori l'hanno rilasciato in mare ancora vivo

Foto iPress.rtl.hr

Uno squalo di 8 metri di quasi due tonnellate è rimasto impigliato in una delle reti gettate da un pescatore a Salvore.

"Sono andato a recuperare le reti sabato mattina - ha dichiarato il pescatore istriano al media croato iPress - ma delle tre gettate in mare la sera prima, ne ho trovate solo due. Ho subito preso la barca e sono andato in perlustrazione. Ad un certo punto l'ho localizzata e ho notato che c'era qualcosa di incredibilmente grande".

"Cercando di tirare la rete con un'ancora, ho capito che si trattava di un grosso pesce, così ho chiamato due amici affinchè mi aiutassero a recuperarla" ha aggiunto il pescatore. "Una volta arrivati in porto ci siamo resi conto che si trattava di uno squalo di ben 8 metri. Siamo riusciti a liberarlo dopo 4 ore e mezza: era incastrato in 140 metri di rete" 

Lo squalo, una specie non pericolosa per l'uomo, è stato rilasciato in mare ancora vivo.


Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

Torna su
TriestePrima è in caricamento