Statale 202, Anas: "Ancora un mese di lavori sui giunti di dilatazione"

Resterà istituita la chiusura della carreggiata in direzione Rozzol nel tratto compreso tra il km 8,700, all’altezza di Bagnoli della Rosandra, e il km 10,100

Per consentire il completamento degli interventi di ricostruzione dei giunti di dilatazione e di realizzazione della soletta stradale, fino al 12 novembre lungo la statale 202 “Triestina” resterà istituita la chiusura della carreggiata in direzione Rozzol nel tratto compreso tra il km 8,700, all’altezza di Bagnoli della Rosandra, e il km 10,100. Il traffico sarà deviato lungo la carreggiata in direzione Trieste appositamente allestita a doppio senso di circolazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito, 800 841 148.

Grande viabilità e raccordo autostradale, Anas investe 8 milioni 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento