Umago, surfista sloveno disperso in mare: si salva da solo e raggiunge la Costa dei Barbari

L'uomo aveva fatto perdere le sue tracce da ieri. I croati, dopo aver avviato le ricerche, hanno chiesto il supporto della Capitaneria di Porto di Trieste e di Venezia.

Foto Pixabay

Storia a lieto fine per un surfista sloveno che, da ieri sera, aveva fatto perdere le sue tracce. Il surfista, assieme ad un amico croato, era andato a fare surf a Umago quando, all'improvviso, il vento ha distrutto le loro vele lasciandoli in mezzo al mare. Dei due, solo quello croato è riuscito a raggiungere a nuoto la costa, mentre l'altro è sparito nel nulla.

Le ricerche e il lieto fine

A causa delle condizioni meterologiche, dichiara il media croato Index.hr, le ricerche della Capitaneria di Porto croata sono state avviate la mattina di oggi, 30 ottobre. In seguito, sono state allertate e coinvolte anche la Capiteria di Porto di Trieste e quella di Venezia.
Le lunghe ricerche sono andate avanti tutto il giorno quando, alle 18.00, è arrivata una chiamata dalla Costa dei Barbari: nonostante il grande dispiegamento di mezzi, anche il surfista sloveno è riuscito a salvarsi da solo.

Molto probabilmente se il mare avesse avuto una temperatura più bassa e se ci fosse stata Bora invece di Scirocco, questo non sarebbe potuto succedere. Ma è andata, fortunatamente, in maniera diversa. 
L'uomo attualmente è ricoverato in ipotermia a Cattinara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento