Tav, Regione da sempre contraria a scavare gallerie nel Carso

Con atti ufficiali la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha espresso da tempo la propria contrarietà al progetto che prevede la realizzazione di gallerie nel Carso

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia si è già espressa con atti ufficiali contro il progetto che prevedeva la realizzazione di un'unica galleria per il passaggio della Tav nel Carso nella tratta Ronchi dei Legionari-Trieste.

Tale posizione rimane immutata anche riguardo al progetto che sta sviluppando Rfi sulla velocizzazione della linea Venezia-Trieste. Un progetto che prevede quanto già bocciato dalla Valutazione di
Impatto Ambientale (Via) non potrebbe che vedere i medesimi esiti. 

Il documento menzionato è uno studio preliminare che non risulta condiviso con la Regione né fatto proprio da Rfi. Chiunque parli di una galleria lunga 18 chilometri scavata nel Carso lo fa senza fondamento e senza il supporto di alcun atto ufficiale.

La Regione sta attivamente operando per lo sviluppo della progettualità alternativa alla cosiddetta Tav che consenta la velocizzazione della linea.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

Torna su
TriestePrima è in caricamento