Tendopoli a Valmaura, rassicurazione di Torrenti: «Vita quotidiana degli abitanti proseguirà normalmente»

Lo afferma l'assessore regionale alla Solidarietà Gianni Torrenti: «Vanno ringraziate le Forze dell'Ordine per la costante e rafforzata vigilanza che verrà effettuata nei quartieri e nelle località del Friuli Venezia Giulia in cui saranno collocati siti di accoglienza»

«Vanno ringraziate le Forze dell'Ordine per la costante e rafforzata vigilanza che verrà effettuata nei quartieri e nelle località del Friuli Venezia Giulia in cui saranno collocati siti di accoglienza. In particolare persone sole, donne, anziani, è giusto che siano rassicurati e sappiano che la loro vita quotidiana potrà proseguire normalmente». Lo afferma l'assessore regionale alla Solidarietà Gianni Torrenti.

«Nell'ambito delle sue attribuzioni e competenze, in coordinamento con le Prefetture e in collegamento con le Questure - prosegue Torrenti - la Regione mantiene alta l'attenzione nei confronti delle esigenze di sicurezza manifestate dalla popolazione. Questo è vero sempre, e dunque anche nei casi di costituzione di centri di accoglienza temporanei destinati a ospitare profughi». Torrenti Gianni

«Sia per i dati storici sia per le caratteristiche specifiche di questi profughi non si ritiene che gli insediamenti possano costituire causa di aumento del rischio per la popolazione, ma è tuttavia indispensabile tener conto anche delle esigenze rappresentate dalla percezione di sicurezza, che - conclude Torrenti - è un elemento della qualità della vita».

Potrebbe interessarti

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Freschi di stagione o secchi, ecco perché mangiare fichi fa bene alla salute

  • Tutti con lo sguardo verso il cielo, appuntamento questa sera con l'eclissi di Luna Rossa

  • Canizie precoce, cause e rimedi per prevenire la comparsa dei capelli bianchi

I più letti della settimana

  • Ragno violino, quali sono i sintomi e come comportarsi nel caso di morso

  • Zalone girerà a Trieste: si cercano 1000 comparse "di tutte le etnie"

  • Cancro al polmone e malattie respiratorie, Trieste tra le città italiane più colpite

  • Esercito in centro, Famulari: "Non sono la miglior accoglienza per una città turistica"

  • Risse e chiasso: licenze sospese a due bar

  • Maxi frode in tutta Europa con sequestri per 80 milioni di euro e 25 arresti, in carcere doganiere triestino

Torna su
TriestePrima è in caricamento