Graffiti a San Pelagio, TLT: "Nessuno dei nostri l'avrebbe fatto"

La pagina Facebook ufficiale del movimento Territorio Libero di Trieste non rivendica ma condanna l'atto vandalico: "Non si scrive TLTI ma TLT, qualche 'talian' analfabeta cerca di farci passare per vandali"

"Si vede lontano un chilometro che questo atto di vandalismo (che ovviamente condanniamo) può averlo fatto solo un "talian" analfabeta". Questa la risposta ufficiale (qui l'originale in dialetto triestino) del movimento TLT su Facebook dopo le scritte con lo spray all'ex valico di San Pelagio.

Si scrive TLT

"Nessuno, ripeto, nessuno dei nostri (anche se i "mona" non ci mancano) avrebbe lordato in questa maniera indegail nostro territorio e soprattutto nessuno è così scemo da non sapere, dopo tanti anni, come scrivere TLT, visto che hanno aggiunto una I alla fine. Mancava solo scrivessero TIELETI. Conclusione per 'lianta' analfabeti: se proprio volete farci passare per vandali e cretini imparate a scrivere TLT e non TLTI"

La Corte d'Appello dichiara ammissibile la causa fiscale del Tlt 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento