"Topo d'appartamento" colto sul fatto in via dei Vigneti: arrestato

Addosso all’uomo sono stati trovati un marsupio contenente oggetti atti allo scasso e un paio di calzini

Foto di repertorio

Arrestato dalla Polizia per tentato furto aggravato: è quanto accaduto a un cittadino serbo, V.M., nato in Francia nel 1981 e residente in città, già noto alle forze dell’ordine. Un poliziotto libero dal servizio stava rientrando a casa e, salendo le scale, ha sentito delle urla e delle richieste di aiuto provenire dai piani sottostanti. Sceso in strada ha notato un condomino che stava inseguendo una persona e lo ha rincorso bloccandolo poco lontano, nei pressi di una bicicletta elettrica, in via dei Vigneti.

I fatti

Nel frattempo è stata contattata la sala operativa della Questura e sul posto sono arrivati due equipaggi della Squadra Volante. Addosso all’uomo sono stati trovati un marsupio contenente oggetti atti allo scasso e un paio di calzini. Si è appurato che l’uomo ha forzato la veranda dell’appartamento di una famiglia ed è stato sorpreso dal condomino che aveva iniziato a inseguirlo. Ricostruito l’episodio, dopo le formalità di rito, il serbo è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Nuovi concorsi in Comune: aperti 8 posti a tempo indeterminato

Torna su
TriestePrima è in caricamento