Tornano i "sabati ecologici" dopo lo stop per Covid 19

Foto di repertorio

Dopo l’interruzione di questi mesi, arriva a Basovizza la 1° tappa della 7° edizione dei Sabati Ecologici, l’iniziativa anti-degrado più apprezzata dai triestini. L’evento che non ha purtroppo potuto prendere luogo durante la primavera, si svolgerà per questa prima tappa speciale, sabato 4 luglio, presso il parcheggio di via Gruden a Basovizza con orario continuato 10-16. Anche in questo contesto, come per i centri di raccolta, i cittadini dovranno adottare comportamenti in linea con le direttive di contrasto al Covid19, accedendo quindi all’area per un massimo di due utenti alla volta, nel rispetto della distanza minima prevista e indossando la mascherina.

Lo staff della multiutility disciplinerà l’accesso, assistendo come sempre i cittadini nell’area allestita per consegnare materiali come ingombranti, RAEE, sfalci e ramaglie, oli esausti ecc. La tappa di Basovizza sarà l’unica per il periodo estivo, i Sabati Ecologici riprenderanno, salvo diverse disposizioni, a partire dall’autunno con un nuovo calendario che verrà pubblicato non appena disponibile.

Il recupero creativo di RiCREAzione

Sarà inoltre presente, con un proprio stand, il progetto di recupero creativo RiCREAzione – Nuova vita ai tuoi rifiuti, della Onlus Oltre Quella Sedia, iniziativa nata dal desiderio di realizzare delle attività dedicate all'ambiente e al riuso. Nello specifico il progetto permette di dare nuova vita ad oggetti di scarto grazie al loro recupero creativo da parte dei ragazzi diversamente abili che collaborano con l'associazione, oltre a contribuire a sostenere le loro attività. Per sostenere il progetto RiCREAzione è sufficiente recarsi alle tappe dei Sabati Ecologici dove Oltre Quella Sedia è presente con un proprio stand per ritirare gli oggetti che i cittadini vorranno donare. Inoltre, a fronte di un'offerta libera, sarà possibile ricevere un oggetto RiCREAto. Anche nel caso dello stand di Oltre Quella Sedia, si invitano gli utenti ad adottare i comportamenti corretti indossando la mascherina e mantenendo la distanza minima prevista.

Centri di Raccolta e Servizio di Ritiro ingombranti a Domicilio

Al di là dell’iniziativa Sabati Ecologici, è comunque sempre possibile conferire i rifiuti ingombranti, elettronici, insoliti e pericolosi presso i quattro Centri di Raccolta

- Centro di Raccolta San Giacomo - via Carbonara 3, aperto: o dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00 o domenica dalle 9.00 alle 13.00

- Centro di Raccolta Campo Marzio - via Giulio Cesare 10, aperto: o dal lunedì al sabato dalle 6.00 alle 16.00

- Centro di Raccolta Roiano - Via Valmartinaga 10, aperto: o dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00

- Centro di Raccolta Opicina - strada per Vienna 84/a, aperto: o dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Trieste diventa scena del crimine: in arrivo una caccia al tesoro di nuova generazione

    • dal 18 al 19 luglio 2020
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • Barcolana, il mare in mostra in una collettiva alla Tribbio

    • dal 5 ottobre 2019 al 5 settembre 2020
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento