Tragedia a Sistiana, giovane di 13 anni cade dal Rilke e muore

La notizia è stata confermata dalle fonti di polizia. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco e la Polizia, assieme poi all'elisoccorso. Stava passeggiando assieme alla mamma. Il recupero del corpo effettuato dai pompieri e il Soccorso Alpino. Il giovane era di Borgo San Mauro

Tragedia questo pomeriggio a Sistiana intorno alle 17.30. Un ragazzino di 13 anni è morto dopo una caduta dal sentiero Rilke. Sul posto sono giunti i Vigili del fuoco assieme al soccorso alpino, la Polizia di Stato e l'elicosoccorso.  

L'intervento del Soccorso Alpino

Ulteriormente il Soccorso Alpino è intervenuto per recuperare il corpo del giovane nativo di Borgo San Mauro di Sistiana (A.R. le iniziali), scivolato per 30 metri lungo la falesia. Da fonti del Soccorso Alpino il ragazzo avrebbe scavalcato la recinzione di protezione per affacciarsi in un punto panoramico. Il fogliame presente al suolo gli avrebbe fatto perdere aderenza facendolo precipitare.

IMG-20190306-WA0018-2

Il recupero del corpo del giovane

Sul posto sono arrivate subito le squadre speciali dei Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino e Speleologico e l'elisoccorso. Il team presente sul velivolo, composto da tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino FVG e medico, ha effettuato subito una verricellata in parete, non potendo far altro che constatare il decesso del giovane. La sua caduta è stata fermata dopo trenta metri su una cengia (un camminamento orizzontale di roccia presente sulla parete): per recuperarlo è stato necessario che i soccorritori, due Vigili del Fuoco e quattro tecnici del Soccorso Alpino, si calassero in un primo tempo fino alla cengia e poi, sistemato il ragazzo sulla barella, effettuassero con la stessa ulteriori calate di corda per circa altri sessanta metri fino ai piedi della parete rocciosa. Sul posto le forze dell'ordine. Le operazioni si sono concluse intorno alle 20.30.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • ma non potete tacere davanti ad una simile disgrazia ? un bel e rispettoso silenzio altro che sommarie “perizie” da osteria

  • Una tragedia resta una tragedia, ma una recinzione su un sentiero a picco sul mare non è certo là per ragioni di estetica.

  • indifferente? beh non direi proprio

  • Basterebbe seguire le regole! Povero ragazzo, chissà cosa voleva dimostrare????

  • indifferente il camminamento...i numeri delle disgrazie, parlano

  • sentiero della morte? seguendo il camminamento è un sentiero come un altro, spingersi al di fuori diventa pericoloso.

  • il sentiero della morte...altro che Rilke

  • Un abbraccio infinito alla sua famiglia.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Cronaca

    Sfonda la vetrata di un negozio e ruba 2.600 euro: arrestato

  • Cronaca

    Trieste-Malta, nuovo volo per raggiungere il Mediterraneo

  • Cronaca

    Giorgi lancia il progetto per rivitalizzare le piccole botteghe

I più letti della settimana

  • Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Vivono in 35 metri quadri dopo aver perso tutto, la storia di una famiglia a Opicina

  • Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Donna trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • La rivista Limes accende il dibattito sul "caso" Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento