Tragedia in un campeggio in Istria: morto 44enne triestino

L'uomo ha subito una ferita letale uscito dalla doccia: un grosso pezzo di vetro gli si è conficcato nel collo. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte degli operatori sanitari. Indagini della Polizia croata in corso

Campeggio Mon Perin

Un momento che doveva essere di relax si trasforma in un'immane tragedia per una famiglia triestina in feri al campeggio Mon Perin a Bala: Alex Unussich, 44 anni, era nel locale delle socce quando, aperta una porta a vetri, questa è andata in frantumi e uno dei pezzi ha ferito al collo il triestino.

Il personale medico ha cercato di rianimare l'uomo, ma a causa della gravità delle lesioni, non è stato possibile ed è stato constatato il decesso.

Il corpo è stato trasportato al Dipartimento di Patologia di Pula General Hospital, per eseguire l'autopsia. Gli agenti di polizia croata stanno conducendo un'indagine in collaborazione con l'ufficio del procuratore competente volta a stabilire tutte le circostanze del caso.

Qui sotto le foto delle vetrate incriminate. 

18ago16. bagni campeggio Mon Perin a Bala-2

18ago16. bagni campeggio Mon Perin a Bala-3

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tamponamento in largo Barriera, scooterista all'ospedale (VIDEO)

    • Cronaca

      Piazza Unità blindata per "La sofferenza degli innocenti": 8500 spettatori da tutta Italia e paesi confinanti

    • Cronaca

      Ferriera: immensa nube grigia intorno alla zona industriale (FOTO E VIDEO)

    • Politica

      Giornata del rifugiato, Roberti diffida a utilizzare il logo del Comune

    I più letti della settimana

    • Incidente in Costiera: quattro auto coinvolte, feriti e traffico in tilt (FOTO)

    • Rissa in un bar in via Giulia: esperto in arti marziali mette in fuga i due aggressori

    • Piazza Unità blindata per "La sofferenza degli innocenti": 8500 spettatori da tutta Italia e paesi confinanti

    • Ubriaco al volante: perde lo pneumatico in strada per Opicina e prosegue per 5 km

    • Ubriaco tampona un'auto, poi scappa abbattendo gli scooter parcheggiati

    • Poliziotto con il naso rotto e selle degli scooter tagliate: oltre alla delusione, l'inciviltà post Alma-Virtus

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento