Tram di Opicina, Grim (PD): "Storia infinita, nemmeno nel 2019"

"Almeno le gare per avere traversine e binari sono state aggiudicate, ma il progetto esecutivo (che speriamo abbia sciolto i nodi su cui era stato chiesto al comune di attivarsi) deve essere mandato alla regione Fvg e quindi all’Ustif per la preventiva autorizzazione"

"Sarà davvero complicato, penso praticamente impossibile, che il nostro amatissimo tram di Opicina riprenda nel corso del 2019. Quindi i nostri concittadini dovranno aspettare ancora". Lo dichiara Antonella Grim, consigliera comunale del PD, a commentando le notizie emerse in quarta commissione Lavori Pubblici, convocata per la sessione di preparazione all’adozione del bilancio 2019/2021.

"Storia infinita"

"In questa infinita storia - continua Grim -, ieri abbiamo appreso che almeno le gare per avere traversine e binari sono state aggiudicate, ma il progetto esecutivo (che speriamo abbia sciolto i nodi su cui era stato chiesto al comune di attivarsi) deve essere mandato alla regione Fvg e quindi all’Ustif per la preventiva autorizzazione. Nel frattempo andrà esperita la gara per l’esecuzione dei lavori. Insomma, ancora una volta i roboanti annunci rimangono tali - conclude la consigliera -: anche questa primavera e quasi certamente quest’autunno nessuna gita in Carso con il tram. La storia infinita, dobbiamo aspettare ancora”.

Opicina invita Dipiazza per un caffè: “Ci aggiorni sul Tram”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento