Tram di Opicina, un anno dall'incidente: in attesa della ripartenza

Lo scontro frontale tra i due tram aveva provocato 9 feriti e la parziale distruzione dei mezzi. Si spera in una ripartenza del tram in concomitanza con la Barcolana

È già passato un anno dall'incidente tra i due tram che aveva provocato 9 feriti, tra cui i due conducenti. Uno scontro frontale che aveva inoltre causato la distruzione parziale dei due mezzi.

Dopo 365 è ancora tutto fermo, con grande stupore e rammarico dei cittadini che, come riportato dal servizio del Tgr Rai Fvg, confidavano in una ben più rapida ripresa del servizio.
In realtà i lavori sui mezzi sono finiti ma, come spiega la Trieste Trasporti, manca ancora il nulla osta dell'Ustif (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi), l'organo del Ministero incaricato di verificare la sicurezza. 

Si spera in una ripartenza del tram in concomitanza con la Barcolana, ma ancora non vi è nulla di certo.
Per quando ripartirà invece si pensa già a nuove offerte speciali per i turisti, con pacchetti per visitare l'Altopiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Schianto fatale in moto a Monfalcone: morto un 38enne triestino

  • Far west in strada per Opicina, fugge all'alcoltest e aggredisce un carabiniere: arrestato

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

  • Colpisce due auto e si cappotta: un ferito a Cattinara

  • Nuovi concorsi in Comune: aperti 8 posti a tempo indeterminato

Torna su
TriestePrima è in caricamento