Tram di Opicina, un anno dall'incidente: in attesa della ripartenza

Lo scontro frontale tra i due tram aveva provocato 9 feriti e la parziale distruzione dei mezzi. Si spera in una ripartenza del tram in concomitanza con la Barcolana

È già passato un anno dall'incidente tra i due tram che aveva provocato 9 feriti, tra cui i due conducenti. Uno scontro frontale che aveva inoltre causato la distruzione parziale dei due mezzi.

Dopo 365 è ancora tutto fermo, con grande stupore e rammarico dei cittadini che, come riportato dal servizio del Tgr Rai Fvg, confidavano in una ben più rapida ripresa del servizio.
In realtà i lavori sui mezzi sono finiti ma, come spiega la Trieste Trasporti, manca ancora il nulla osta dell'Ustif (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi), l'organo del Ministero incaricato di verificare la sicurezza. 

Si spera in una ripartenza del tram in concomitanza con la Barcolana, ma ancora non vi è nulla di certo.
Per quando ripartirà invece si pensa già a nuove offerte speciali per i turisti, con pacchetti per visitare l'Altopiano.

Potrebbe interessarti

  • Scutigera, cos’è e perché non conviene ucciderla

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

I più letti della settimana

  • Trovato senza vita in mare: addio al fotografo Guido Cecere

  • Fuoriesce del materiale radioattivo, tre operai all'ospedale

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Allerta meteo: in arrivo forti temporali su tutto il FVG

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Triestina-Juventus al Rocco sabato sera, manca solo l'ufficialità

Torna su
TriestePrima è in caricamento