Trasporti e tecnologia: a Trieste la nuova piattaforma Aeolix, coinvolti 12 paesi

Sarà presentato alla Stazione Marittima un progetto di ricerca Horizon 2020 condotto dall’Organizzazione europea di coordinamento dell'implementazione telematica del trasporto stradale

AEOLIX è un progetto di ricerca Horizon 2020 condotto dall’Organizzazione europea di coordinamento dell'implementazione telematica del trasporto stradale - Sistemi di trasporto e servizi intelligenti in Europa (ERTICO - ITS Europe), con la partecipazione di 12 paesi come partner di progetto. Trieste è uno dei tredici Living Lab, nel quale sono coinvolti il Gruppo di ricerca operativa dell’Università di Trieste, coordinato dal prof. Walter Ukovich, nonché l’Interporto di Fernetti e l’azienda specializzata in servizi per la logistica Samer & Co. Shipping.

AEOLIX mira a ottimizzare la competitività generale del trasporto merci nella catena logistica, con l'obiettivo di consentire la connettività tra piattaforme e sistemi ICT locali a basso costo e complessità, attraverso uno scambio di informazioni scalabile, affidabile e sicuro. In tal modo, si vuole stabilire un ecosistema logistico collaborativo, basato sul Cloud, per mezzo di un’architettura che integri servizi di logistica digitali e sicuri e una piattaforma di condivisione delle informazioni.

Il team tecnico del progetto H2020 “AEOLIX” si è riunito lo scorso 7 giugno a Francoforte, in Germania, per testare la nuova versione del Service Development Kit (SDK), nonché per discutere la mappatura del modello di dati. La dimostrazione dal vivo della nuova versione della piattaforma è stata presentata da Alejandro Garcia e Javier Garcia Hernandez di ATOS.

All’incontro tecnico erano presenti tutti i “Living Lab” del progetto AEOLIX al fine di testare la connessione dei loro sistemi locali alla nuova piattaforma. Sono state eseguite specifiche azioni quali la registrazione, la definizione dei Data Source, la definizione dei ruoli e degli utenti e, inoltre, sono state testate e analizzate l’applicazione My AEOLIX e la pubblicazione dei dati privati/pubblici. Il team tecnico si riunirà nuovamente, in occasione del 4° Meeting del Consorzio AEOLIX, il 27 giugno 2018 presso la sala convegni della Stazione Marittima di Trieste, al fine di consolidare il Data Model utilizzato dalla piattaforma AEOLIX.

AEOLIX è stato giudicato dalla EC research and innovation come esempio di successo, in quanto: «il progetto AEOLIX, finanziato dall’Unione Europea attraverso il Programma Horizon 2020, sta sviluppando un’infrastruttura IT collaborativa per la definizione e gestione dei flussi di informazioni relativi alla logistica. [...] Per incoraggiare l'impegno, i partner si rivolgono non solo ai potenziali utenti finali della piattaforma, come le società di trasporto o le autorità portuali, ma anche ad un ampio ventaglio di ulteriori stakeholder. L’ecosistema collaborativo di AEOLIX comprende autorità pubbliche e gestori di infrastrutture, fornitori di servizi e di tecnologia e sviluppatori».

Lina Konstantinopoulou, coordinatrice di AEOLIX ha dichiarato con orgoglio: «il progetto AEOLIX si sta affermando come progetto di riferimento per lo scambio di dati logistici in Europa. Mi sento onorata di far parte di un team meraviglioso, composto da consorzi che lavorano per rendere AEOLIX uno strumento utile a risolvere le carenze nel settore della logistica».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trieste usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

Torna su
TriestePrima è in caricamento