Auto scassinate davanti al Burlo: tre giovani in manette

Furto aggravato in concorso è l'accusa che pende su tre giovani, scoperti a rubare all'interno di alcune autovetture. La Polizia è intervenuta dopo la chiamata di un passante

Foto di repertorio

Arrestati tre giovani per furto aggravato in concorso: avevano forzato e danneggiato tre auto. Si tratta di A.B., nato nel 1990 in Bulgaria, di L.K., nato nel 1994 in Slovacchia, e di D.M.B., nato nel 1995 a Trieste: i tre giovani erano stati notati da un passante in via dell'Istria, nei pressi dell'ospedale infantile, mentre rovistavano all'interno di un'autovettura.

La chiamata

Il testimone ha quindi telefonato al 112, e la sala operativa della Questura ha inviato sul posto il personale della Squadra Volante. Arrivati poco dopo in zona, gli operatori hanno notato un giovane seduto sui sedili posteriori di un'altra autovettura e due in piedi all'esterno del mezzo. 

L'arresto

Alla vista degli agenti i tre hanno cercato di nascondersi dietro ad alcuni cassonetti dell'immondizia. Fermati e identificati, i giovani sono stati perquisiti. Accompagnati in Questura, ricostruito l'episodio, i tre sono stati condotti nella Casa circondariale a disposizione della Procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

  • I metodi fai da te per pulire i tappeti in modo efficiente

  • Rissa tra giovani armati di bastoni in largo Barriera, indagini della Polizia

Torna su
TriestePrima è in caricamento