Ennesimo weekend da bollino nero sulle autostrade, attesi oltre 300 mila transiti

La situazione sarà critica su quasi tutte le arterie autostradali del Friuli Venezia Giulia. Stop ai camion sia sabato che domenica, mentre è prevista da domenica a lunedì una due giorni di sciopero nazionale indetto dai sindacati

Autovie Venete comunica che sulle autostrade della nostra regione anche la giornata di domani 24 agosto sarà da bollino nero. Il penultimo sabato di agosto infatti sarà caratterizzato da intensi flussi di veicoli, soprattutto in direzione Venezia e Trieste. Il traffico maggiore è atteso sulla A23 Palmanova -Tarvisio e sulla A4 Venezia –Trieste. Il flusso di vacanzieri si è già riscontrato nella giornata di oggi in particolare verso Trieste e Venezia. 

I dettagli

Proprio per quanto riguarda l'autostrada in direzione della città lagunare, i rallentamenti si stanno registrando in entrata alla barriera di Trieste Lisert. Anche in A23, verso Tarvisio il traffico non mancherà nella giornata di oggi, ma sarà, rispetto alle tratte meridionali, meno congestionato. I transiti previsti per domani invece saranno più di 167 mila, giornata in cui si concentreranno i picchi di traffico del fine settimana. 

La A4 sarà caratterizzata da traffico intenso verso Trieste e da code ai caselli che portano alle località di mare sia in Friuli Venezia Giulia sia in Veneto. Verso Venezia, invece, il traffico sarà critico con lunghe code in entrata alla barriera di Trieste Lisert e ai caselli di Latisana, San Stino e San Donà. Flussi di veicoli molto alti anche in A23, in direzione Palmanova, con code che potrebbero formarsi all’altezza del bivio tra l'A4 e l'A23.

Circolazione verso le Alpi

Più fluida, ma comunque sostenuta, la circolazione in direzione Tarvisio. In A57 ci sarà un elevato numero di transiti in direzione Trieste, mentre il traffico sarà sostenuto verso Venezia. Come giù comunicato da Autovie Venete nei fine settimana passati, anche nella giornata di sabato 24 agosto ci sarà lo stop ai mezzi pesanti, che non potranno circolare dalle 8 alle 16, come pure per la giornata di domenica durante la quale i camion avranno l'obbligo di fermarsi dalle 7 fino alle 22. 

I lavoratori incrociano le braccia domenica e lunedì

In ultimo, domenica 25 agosto i flussi saranno intensi (sono attesi più di 146 mila transiti) in A4 in entrambe le direzioni, con possibili code e rallentamenti ai caselli cosiddetti balneari e in entrata alla barriera di Trieste Lisert. Traffico sostenuto lungo la A23 verso Palmanova e in A57 in direzione Trieste. Sul fronte invece della situazione lavorativa, Cgil, Cisl, Uil, Cisal e UGL hanno proclamato uno sciopero nazionale che interesserà il personale turnista di AV. "I lavoratori - fa sapere la nota di Autovie - potranno dunque astenersi dal lavoro le ultime quattro ore di ogni turno di domenica 25 agosto e le prime quattro ore di lunedì 26 agosto". 

Per il personale tecnico/amministrativo invece l’astensione potrà riguardare le prime quattro ore della prestazione di lunedì mattina. Le attività di soccorso sanitario e meccanico e quelle legate alla sicurezza stradale saranno comunque garantite, fa sapere il gestore. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque metodi naturali per un piano cottura brillante

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Delirio in piazza Libertà: sacco lanciato tra auto in corsa e urla senza senso

  • Malore fatale al Molo G: deceduto uomo di 77 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento