Cologna, il "giardino dell'indifferenza"

Risale ancora al 2015 l'intervento dei membri gruppo "Guerrilla gardening" che, dopo aver rotto il lucchetto, erano entrati nel giardino. Elisa Lodi: "domani mattina i tecnici saranno a fare un sopralluogo per risistemare la zona"

Dopo alcune segnalazioni ricevute da nostri lettori siamo voluti andare a vedere la situazione di uno spazio verde che sembra essere preda delle erbacce. 

Infatti il giardino di via Pendice dello Scoglietto, nel rione di Cologna sembra vivere nell'anonimato e nel silenzio assordante. Da anni la situazione è rappresentata dall'incuria e, come si legge anche in un cartello ben visibile affisso ad un albero, dal "degrado". 

Elisa Lodi, assessore ai Lavori Pubblici ha affermato che "domattina i tecnici si porteranno sul posto e effettueranno un sopralluogo per constatare la situazione. Quel giardino è chiuso da anni e non c'è mai stata una gestione da parte di associazioni. Per garantire la riapertura si devono passare alcuni step. Ci sono stati parecchi atti vandalici, come la rottura delle recinzioni e del lucchetto" ha spiegato la Lodi. 

Il progetto del 2012 

"C'era un progetto e un finanziamento da 150 mila euro per il giardino ma tutto venne bloccato dal patto di stabilità. Attualmente bisognerà cercare di trovare i fondi - con il prossimo bilancio - per sistemare una zona che non vogliamo assolutamente lasciare abbandonata a sé stessa"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blocco totale in Regione, ecco l'ordinanza di chiusura

  • "Non si potrà fare nulla senza di noi": anche a Trieste i manifesti contro Di Maio

  • Coronavirus: un caso sospetto a Monfalcone, ma il test è negativo

  • L'allarme coronavirus tra ordinanze, dubbi e chiusure: tutti gli aggiornamenti in regione

  • Forti dolori addominali e in stato d'agitazione, 19enne intossicato finisce a Cattinara

  • Coronavirus, dichiarato lo stato d'emergenza in FVG

Torna su
TriestePrima è in caricamento