Ubriaco va Sbattere con l'Auto, poi Insulta e Aggredisce gli Agenti che Intervengono per Soccorrerlo

Dopo la colluttazione il triestino è stato condotto dal 118 a Cattinara Un triestino, G.O., nato nel 1939, è stato denunciato ieri sera per guida in stato di ebbrezza, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità, e resistenza e...

Dopo la colluttazione il triestino è stato condotto dal 118 a Cattinara

Un triestino, G.O., nato nel 1939, è stato denunciato ieri sera per guida in stato di ebbrezza, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità, e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L'uomo, in evidente stato di ubriachezza (motivo per il quale è stato successivamente sanzionato), è andato a sbattere con la propria auto, una Fiat Pada, contro il muro di recinzione di una abitazione di via Cossa, senza subire danni fisici.

Giunti sul posto, a seguito di alcune segnalazioni giunte al 113 relative a questo incidente stradale, gli agenti della Squadra Volante della Questura, una volta accertate le condizioni di salute dell'uomo e verificato lo stato di alterazione alcolica, hanno comunque richiesto l'intervento dei sanitari del 118 e di personale della Polizia locale per sottoporlo all'alcoltest.

Dopo il rifiuto di fornire le proprie generalità e i documenti dalla vettura, oltre a quello di sottoporsi all'alcoltest, G.O. ha cominciato a offendere pesantemente gli operatori, fino al punto di scagliarsi violentemente verso due agenti che hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari in seguito della colluttazione.

Dopo averlo immobilizzato, l'uomo è stato poi accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale di Cattinara, dove ha continuato a mantenere un atteggiameto violento e aggressivo nei confronti di tutti i presenti.

La Panda sulla quale viaggiava è stata sequestrata e prelevata da una ditta specializzata, mentre la patente e il libretto della stessa gli sono stati ritirati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

  • Camioncino Acegas si schianta contro un muro in via Sottomonte

  • Inseguiti a Rabuiese, gettano dal finestrino la marijuana: in manette tre giovani

Torna su
TriestePrima è in caricamento