Ubriaco va Sbattere con l'Auto, poi Insulta e Aggredisce gli Agenti che Intervengono per Soccorrerlo

Dopo la colluttazione il triestino è stato condotto dal 118 a Cattinara Un triestino, G.O., nato nel 1939, è stato denunciato ieri sera per guida in stato di ebbrezza, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità, e resistenza e...

Dopo la colluttazione il triestino è stato condotto dal 118 a Cattinara

Un triestino, G.O., nato nel 1939, è stato denunciato ieri sera per guida in stato di ebbrezza, rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità, e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L'uomo, in evidente stato di ubriachezza (motivo per il quale è stato successivamente sanzionato), è andato a sbattere con la propria auto, una Fiat Pada, contro il muro di recinzione di una abitazione di via Cossa, senza subire danni fisici.

Giunti sul posto, a seguito di alcune segnalazioni giunte al 113 relative a questo incidente stradale, gli agenti della Squadra Volante della Questura, una volta accertate le condizioni di salute dell'uomo e verificato lo stato di alterazione alcolica, hanno comunque richiesto l'intervento dei sanitari del 118 e di personale della Polizia locale per sottoporlo all'alcoltest.

Dopo il rifiuto di fornire le proprie generalità e i documenti dalla vettura, oltre a quello di sottoporsi all'alcoltest, G.O. ha cominciato a offendere pesantemente gli operatori, fino al punto di scagliarsi violentemente verso due agenti che hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari in seguito della colluttazione.

Dopo averlo immobilizzato, l'uomo è stato poi accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale di Cattinara, dove ha continuato a mantenere un atteggiameto violento e aggressivo nei confronti di tutti i presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Panda sulla quale viaggiava è stata sequestrata e prelevata da una ditta specializzata, mentre la patente e il libretto della stessa gli sono stati ritirati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

  • Sparatoria ed inseguimento a Barcola, sullo sfondo una storia di droga

  • Spari a Barcola: è un avvocato l'arrestato per spaccio di droga

  • Auto precipita nella scarpata in zona Muggia (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento