Il Carso entra nell'Unesco, i muretti a secco dichiarati patrimonio dell'umanità

La notizia è stata data oggi pomeriggio dall'Unesco attraverso il suo profilo Twitter. A candidare le "masiere" presenti anche in Carso sono state l'Italia, la Slovenia, la Croazia, la Spagna, Cipro, la Francia, la Svizzera e la Grecia

I muretti a secco entrano di diritto nella lista dei beni immateriali che l'Unesco tutela. La notizia è apparsa sul profilo Twitter proprio dell'ente mondiale che si occupa di proteggere la bellezza della cultura nel mondo. 

La motivazione

"L'arte del muretto a secco - si legge nella motivazione - riguarda tutte le conoscenze relative alla costruzione di strutture di pietra ammassando le pietre una sull'altra e senza usare alcun altro elemento tranne, a volte, terra secca. Si tratta di uno dei primi esempi di manifattura umana ed è presente in quasi tutte le regioni italiane, sia per fini abitativi che per ragioni legate all'agricoltura, in particolare per i terrazzamenti necessari alle coltivazioni in zone particolarmente scoscese. Le strutture a secco sono sempre fatte in perfetta armonia con l'ambiente e la tecnica esemplifica una relazione armoniosa fra l'uomo e la natura. La costruzione viene trasmessa principalmente attraverso l'applicazione pratica adattata alle particolari condizioni di ogni luogo. Svolgono un ruolo vitale nella prevenzione delle slavine, delle alluvioni, delle valanghe, nel combattere l'erosione e la desertificazione delle terre, migliorando la biodiversità e creando le migliori condizioni microclimatiche per l'agricoltura". 

Carso, Istria e Dalmazia

In Carso vengono eretti per stabilire i confini delle proprietà, come pure in Istria e nelle isole dell'Adriatico orientale. Molti sono gli scrittori che ne hanno parlato - forse su tutti la spiegazione migliore arriva da Predrag Matvejević nel suo capolavoro di sempre, "Breviario mediterraneo". Sulle nostre Alpi son ancora presenti per "segnare" le mulattiere di montagna. In molti casi sono stati realizzati secoli fa e vengono "tenuti d'occhio" dai residenti. 

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento