Il Comune di Predappio nega i fondi per il viaggio ad Auschwitz, Unione Istriani: "Il sindaco faccia dietrofront"

“La risposta giusta da dare ai giovani non è quella di contrapporre diverse memorie e tragedie, bensì quella di farle conoscere entrambe. Per questo l’Unione degli Istriani si rende disponibile a finanziare il viaggio dello studente ad Auschwitz e uno a Trieste ed in Istria, dove la memoria della tragedia delle Foibe e dell’Esodo giuliano-dalmata è viva come quella dei campi di concentramento e sterminio”.

Non è pensabile che il Sindaco Canali neghi i fondi ad un giovane che deve poter andare ad Auschwitz e conoscere direttamente, toccando con mano e visitando di persona, uno dei luoghi più sacri di tutta Europa”. Il Presidente dell'Unione degli Istriani, Massimo Lacota, commenta così la decisione del sindaco di Predappio di negare i fondi per un viaggio ad Auschwitz a uno studente. L'invito di Lacota è quello di fare dietrofront e finanziare la giusta esperienza del giovane.

“La risposta giusta da dare ai giovani non è quella di contrapporre diverse memorie e tragedie, bensì quella di farle conoscere entrambe. Per questo l’Unione degli Istriani si rende disponibile a finanziare il viaggio dello studente ad Auschwitz e uno a Trieste ed in Istria, dove la memoria della tragedia delle Foibe e dell’Esodo giuliano-dalmata è viva come quella dei campi di concentramento e sterminio”.

“Invito il Sindaco Roberto Canali a ritornare sulla sua sbagliata decisione ed a contattarci per stabilire una collaborazione nella direzione giusta” conclude Lacota.

I fatti

Il sindaco di centrodestra di Predappio, Roberto Canali, ha negato il contributo di 370 euro per la partecipazione di due studenti al progetto "Promemoria Auschwitz – Treno della Memoria". Come riportato dai colleghi di ForlìToday, il sindaco avrebbe motivato la sua decisione con queste parole: "Quando questi treni si fermeranno per conoscere quanto successo alle foibe o al Muro di Berlino per conoscere la tragedia di 50 anni di comunismo, vorrà dire che si vorrà avere memoria della storia a 360 gradi e allora saremo lieti di collaborare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di iscritti alle alle università online, ecco quelle riconosciute dal Miur

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Blitz della Finanza sui subappalti in Fincantieri: un arresto, 19 aziende coinvolte e 34 indagati

Torna su
TriestePrima è in caricamento