Vaccini: 1000 famiglie contattano il Codacons per opporsi al nuovo decreto legge

Brandi: «Nei nuovi obblighi vaccinali Trieste sarà avvantaggiata perché ha giocato con un anticipo di sei mesi»

Oltre 1000 famiglie in Friuli Venezia Giulia hanno contattato il Codacons per chiarimenti sul nuovo decreto legge che prevede, a livello nazionale, l'obbligo di 12 vaccini per l'iscrizione a nidi e materne. Lo rivela Rai Fvg in un servizio riportando le dichiarazioni di Luigi Chiarla, presidente di Codacons Udine e Pordenone che, ha rivelato, ha ricevuto un altissimo numero di chiamate, soprattutto da Codroipo. Qui, oltre alla legge nazionale, a far discutere la vaccinazione di massa disposta dall'Azienda sanitaria dopo il caso delle presunte finte vaccinazioni (a opera di un'infermiera trevigiana).