Vandalismo in viale XX settembre: writers imbrattano il chiosco di fronte a via Timeus (FOTO)

La Polizia locale visionerà a breve le registrazioni della "Telecamera amica" per scovare i colpevoli

Vistose scritte bianche sul verde scuro del chiosco, ridipinto da poco e ora imbrattato di vernice spray. I writers, come sempre, non si lasciano sfuggire le superfici rimesse a nuovo, e stavolta hanno colpito il chiosco di viale XX Settembre, prima dell'incrocio con via Timeus. Secondo le prime testimonianze il fatto sarebbe avvenuto nel weekend, probabilmente nella notte di sabato 6 gennaio. La zona è attualmente monitorata dalla "telecamera amica" del Comune, e la polizia locale sta esaminando le registrazioni per trovare i colpevoli.  

«Fino a mezzanotte c'è la sorveglianza - dichiara la proprietaria del negozio Pyramid, di fronte al chiosco - oltre quell'ora non c'è nessuno che controlla. Circa un anno e mezzo fa la zona non era sicurissima, la clientela del bar di fronte era losca, forse c'erano dei tossicodipendenti, ora da quando ha cambiato gestione ed è diventato Ape Retrò la situazione è molto migliorata».

Non del tutto d'accordo la gestrice del negozio "Lovable": «Ho subito dei tentativi di scassinamento, una volta hanno tentato di forzare la porta, in altre occasioni, hanno messo della colla nella serratura. L'ultimo episodio è stato circa tre mesi fa, per fortuna senza danni gravi. Ma la zona è monitorata da telecamere e probabilmente queste personenon lo sanno». 

Chiosco viale 2-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiosco viale 3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Fucile contro un giovane italiano, Serracchiani a Di Maio: "Chiarisca l'episodio con Lubiana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento