Vende ombrelli, poi li lancia per sfuggire alla Polizia Locale: sanzionato

L'uomo, alla vista della pattuglia, ha iniziato a spintonare i passanti, senza gravi conseguenze, e ha opposto resistenza alle autorità

Vende ombrelli in piazza Unità, ma alla vista della Polizia locale scappa e cerca di seminare gli agenti lanciando ombrelli. È accaduto domenica 22: durante i controlli nella zona delle rive contro i cosiddetti "Parcheggiatori abusivi", gli operatori della Polizia locale hanno notato alcune persone di colore che stavano vendendo ombrelli davanti al palazzo della Regione. La pattuglia automontata, dopo aver azionato i dispositivi saliva sul rialzo della piazza ha cercato di raggiungere il gruppo, ma troppe persone bloccavano il passaggio, così uno degli agenti ha inseguito a piedi uno dei venditori ambulanti lungo via Diaz. 

Nel frattempo gli altri componenti del gruppo si sono dispersi tra la folla e uno di loro ha iniziato a spintonare i passanti (senza gravi conseguenze) lanciando dietro di sè gli ombrelli. L'agente è infine riuscito a fermare l'uomo, che ha opposto strenua resistenza ed è stato infatti accompagnato alla caserma San Sebastiano di via Revoltella. Qui si è potuto verificare che che l'uomo era in possesso di regolare permesso di soggiorno: S. G. le sue iniziali di 27 anni, senegalese. All'uomo oltre alla violazione amministrativa veniva notificato un verbale per resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Tragico incidente in autostrada, morta bimba di quattro mesi

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Muore a 38 anni dopo una caduta con la moto, Dolina piange Devan Santi

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

Torna su
TriestePrima è in caricamento