Viale III Armata, 300 mila per la riqualificazione: inizio lavori entro la fine dell'anno

Sopralluogo ieri in Viale III Armata del Sindaco Cosolini, per una verifica delle condizioni dell'area, anche a seguito di diversi contatti recentemente intercorsi con i cittadini residenti in zona e rispetto a una situazione che richiede da tanti anni un intervento di decisa manutenzione

Sopralluogo ieri in Viale III Armata del Sindaco Cosolini, accompagnato dall'Assessore ai Lavori Pubblici Andrea Dapretto e dai tecnici comunali, per una verifica delle condizioni dell'area, anche a  seguito di diversi contatti recentemente intercorsi con i cittadini residenti in zona e rispetto a una situazione che – va detto – richiede ormai da tanti anni un intervento di decisa e risolutiva manutenzione.

Intervento da tanto tempo atteso e auspicato, ma che finalmente - è stato spiegato ieri, anche ad alcuni cittadini presenti - sarà possibile eseguire nei prossimi mesi e, in particolare, a seguito della prossima approvazione del Bilancio comunale dove è stato previsto l'inserimento della cospicua spesa di 300 mila Euro per l'esecuzione dell'opera. In pratica, reperita questa somma, e non senza sforzo stanti le note ristrettezze finanziarie di questo periodo, dopo il via libera al Bilancio potrà partire l'iter per l'affidamento dei lavori; e quindi concretamente i lavori stessi con inizio verosimilmente entro la fine dell'anno2015_25349 stampa-2

L'ampio intervento, basato sul progetto redatto dal Servizio Edilizia Pubblica del Comune diretto dall'arch. Lucia Iammarino, progettista e coordinatore l'arch. Massimo Mosca, prevede il definitivo completamento della sistemazione del muro - già oggetto a suo tempo di una prima parte di lavori -, a scendere lungo  fino all’incrocio con via Bonaparte. In particolare, realizzando un contromuro in calcestruzzo, sul lato verso l'interno del parco di Villa Necker, in aderenza alla muratura esistente e a suo maggior sostegno, effettuando poi una serie di necessarie demolizioni e ricostruzioni nella parte superiore del muro originale ma mantenendo in ogni caso lo stesso disegno di prima.        

Verranno inoltre provvisoriamente rimosse le inferriate originali in ferro battuto per poter eseguire il loro accurato restauro (e successiva reinstallazione) anche mediante l'inserimento di pezzi nuovi ma il più possibile analoghi, per materiali, forme e dimensioni, a quelli “storici” mancanti o non recuperabili.

Nel complesso si è così ritenuto di conservare integralmente la tipologia generale esistente  rispettando in particolare il rapporto “pieni - vuoti” delle parti in muratura, così come le inferriate originali e la finitura esterna del muro sul Viale III Armata che sarà in intonaco civile con coloritura da concordare con la locale Soprintendenza durante la fase esecutiva dei lavori.

2015_25324 stampa-2Il progetto si completerà con la sistemazione del marciapiede che, con l'occasione, sarà allargato di circa 50 centimetri, anche per adeguarlo (come del resto già fatto nell’intervento precedente) al passaggio di persone disabili su carrozzine. E ciò mantenendo le alberature esistenti, e anzi valorizzandole con la realizzazione di nuove conche, riempite con terreno vegetale e delimitate da nuove cordonate, nei siti attuali di collocazione.

I tempi previsti di esecuzione dei lavori saranno di circa 180 giorni dal loro effettivo inizio.

Da rilevare ancora che, in attesa dell'affidamento del lavori, verrà comunque per intanto risistemata la recinzione provvisoria già a suo tempo collocata per motivi di sicurezza.

Viva soddisfazione è stata espressa, al termine della visita, da parte del Sindaco Cosolini e dell'Assessore Dapretto per trovarsi finalmente nelle condizioni e con le disponibilità necessarie ad  avviare un cantiere così lungamente atteso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piazza Sant'Antonio "musicale", da Londra arriva il progetto da sogno

  • Brutto incidente a Servola, quattro persone all'ospedale

  • Come coltivare in casa l'aloe vera, una pianta dai mille benefici

  • Auto divorata dalle fiamme in garage a Valmaura, una testimone: "Ci dormiva gente, lì sotto c'è anarchia"

  • Migliori gelaterie d'Italia: due coni per Jazzin e Soban, menzione per Zampolli

  • Triestina-Cesena 4 a 1 | Le pagelle: poker servito, il Rocco: "Vi vogliamo così"

Torna su
TriestePrima è in caricamento