La vignetta autostradale resta anche a Capodistria

“La richiesta del FVG relativa all'esenzione lungo la Rabuiese-Capodistria creerebbe un precedente che rischierebbe di smantellare il sistema dei bollini”. L'argomento era stato introdotto anche dal sindaco Dipiazza al presidente della Camera di Stato slovena Židan

Non ci sarà alcuna esenzione dalla vignetta autostradale lungo la Rabuiese-Capodistria. Lo ha precisato il ministro delle infrastrutture sloveno Alenka Bratušek ai microfoni di Tv Capodistria, nel corso della visita agli scavi archeologici di Villa Decani dove prossimamente sorgeranno i cantieri di costruzione della della nuova tratta ferroviaria Capodistria – Divaccia. “La richiesta del Friuli Venezia Giulia – ha dichiarato il ministro - relativa all'esenzione dalla vignetta lungo la Rabuiese-Capodistria creerebbe un precedente che rischierebbe di smantellare il sistema dei bollini”.

Proprio di recente, nell'occasione di un incontro nel salotto azzurro con il Presidente della Camera di Stato della Repubblica di Slovenia Dejan Židan, il sindaco Dipiazza aveva avanzato la richiesta di abolire la vignetta fino a Pirano. “Un provvedimento – aveva dichiarato il sindaco in quella occasione – che porterebbe notevoli benefici anche a località come Capodistria, Isola e Portorose”. Il tema è stato affrontato anche in una recente mozione al Consiglio Regionale (primi firmatari i consiglieri Gabrovec e Slokar).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento