Ritrovato in un dirupo il corpo dell'uomo scomparso venerdì

Vili Rasman lavorava in una cooperativa ed era scomparso la scorsa settimana. A dare l'allarme nei giorni scorsi era stata l'ex compagna. La morte è al vaglio degli investigatori

Il corpo di Vili Rasman, l'uomo scomparso misteriosamente venerdì 23 novembre, è stato ritrovato ieri pomeriggio dalla Polizia non lontano dal sentiero chiamato "Napoleonica" tra Prosecco e l'area dell'obelisco di Opicina. L'uomo è stato trovato in un dirupo senza vita e, secondo le prime ricostruzioni, dopo un volo di quasi 40 metri. Sul posto sono accorsi i Vigili del Fuoco, la Polizia, i Carabinieri della stazione di Prosecco e i sanitari del 118. Gli investigatori al momento sono al lavoro e nessuna pista è esclusa. 

Vili Rasman lavorava in una cooperativa a Trieste ed aveva fatto perdere le sue tracce venerdì scorso. Dopo aver telefonato ad un collega dicendo che non sarebbe andato al lavoro, Rasman era uscito di casa poco dopo le 9 del mattino. Una cella telefonica avrebbe "agganciato" il cellulare in corso Cavour, sulle rive, la sera dello stesso giorno. Poi più nulla fino al ritrovamento del corpo. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Investita da un autobus sulle rive: è grave

  • Economia

    Crisi industria, CGIL: "Più di 1000 lavoratori a rischio"

  • Cronaca

    "Campagna acquisti" della Lega, Manuela Declich abbandona Forza Italia

  • Cronaca

    La CISL: "Da mesi Alma in ritardo con gli stipendi"

I più letti della settimana

  • Rapina e sparatoria a Opicina, ladri ancora in fuga

  • Guida ubriaco e si schianta contro auto dei Carabinieri

  • Investita da un autobus sulle rive: è grave

  • Schianto sulla Costiera: ferito un ciclista

  • Violenta una 20enne a Verona, era stato minacciato con una katana a Trieste

  • Rogo in strada di Fiume 16, a fuoco i sotterranei di un palazzo

Torna su
TriestePrima è in caricamento