I Volontari Trieste Pulita ripuliscono la "discarica" a cielo aperto sul Carso

Terzo appuntamento dei volontari anti degrado che hanno trovato una vera e propria discarica delle ditte edili (calcinacci, malta, ecc) oltre a vecchi vestiti e complementi d'arredo. Il prossimo intervento verrà svolto nella valle delle Noghere

Calcinacci, tegole e altri materiali edili, vecchie poltrone e altro ancora: questo il "bottino" trovato ieri dai Volontari per Trieste pulita giunti al terzo intervento della sul Carso, tra Fernetti e Opicina. Quello che è risultato evidente ieri è che alcune ditte edili e cittadini incivili avevano scelto l'area come "discarica a cielo aperto".

Da segnalare che ieri i Volontari hanno ricevuto la visita cordiale di due agenti del Corpo forestale dello Stato che hanno consigliato e suggerito la dozzina di persone a lavoro. Com'era prevedibile, l'inizio della bella stagione ha un po' smorzato l'etusiasmo e la partecipazione delle persone, motivo per cui gli organizzatori di questi servizi hanno deciso di preogrammarne solo alcuni nel corso dell'estate per poi riprendere a pieno ritmo con l'autunno.

 Il prossimo intervento si svolgerà nella valle delle Noghere a metà giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Coronavirus, spopola sul web il nuovo grafico di un ricercatore di Trieste

  • Coronavirus, numeri choc alla casa di riposo La Primula: 39 su 40 positivi

  • Nuova ordinanza Fvg: confermato blocco fino a Pasquetta e obbligo di mascherine e guanti nei supermercati

  • Coronavirus, in Fvg cala il numero dei contagiati e cresce quello dei guariti

  • Coronavirus, Trieste tra le città più colpite del Nordest

Torna su
TriestePrima è in caricamento